giovedì, Maggio 6, 2021

IN PRIMO PIANO

Personal Digital Twin: alter ego digitale e comunicazione – oggi ore...

Oggi dalle ore 18,30 online l’incontro “Personal Digital Twin: alter ego digitale e comunicazione”: Osservatorio TuttiMedia e FERPI Lazio riflettono su questa particolare figura della...

Riffeser (Fieg): “Lo sviluppo digitale rende anacronistici gli attuali limiti antitrust...

“La fusione delle società di rilevazione dell’audience digitale e della readership della stampa sanciscono l’anacronismo della separazione tra la stampa e l’online ed impongono...

Le logiche transmediali per i prodotti audiovisivi il 5 maggio alle...

Da tempo Rai Cinema Channel esplora le opportunità delle tecnologie digitali emergenti attraverso un catalogo di produzioni originali, realizzate in formato lineare e in...

Laserwall: nasce un nuovo modo di comunicare le realtà del territorio

Laserwall è la prima bacheca digitale interattiva che raccoglie non solo le comunicazioni del condominio mandate dall’amministratore, ma anche le informazioni o i servizi...

Non solo soldi – Letteratura e televisione – Consumi in movimento

Evitare temporaneamente contatti ravvicinati e tutte le occasioni che potrebbero favorirli. Questo è il succo delle regole per tener bassa la probabilità di contagio....

Clima: Usa da maglia nera a maglia verde con Ue (ma...

Da Malabrocca a campioni del clima: gli Stati uniti di Joe Biden svestono la maglia nera della lotta al cambiamento, climatico, quella simbolizzata da...

Università degli Studi di Padova e Eni insieme su transizione energetica...

"Per immaginarci un futuro positivo per l’ambiente, l’occupazione, la salute e l’educazione è essenziale puntare  sulla ricerca e sull’innovazione. Lo scambio tra Università e...

Usa e Ue (via Nato) lasciano l’Afghanistan, fanno baruffa con la...

Pare l’annuncio d’un ritiro, ma in realtà è l’annuncio d’un rinvio del ritiro; e pare una dichiarazione di ‘missione compiuta’, ma in realtà è...

Cina 2049 – Shanghai più 5 – Confini turbolenti

Queste pillole non sono per nulla esaurienti. Sono solo uno stimolo per approfondire storie di cultura mediatica. Oggi un accenno alla Cina: i mass...

Bit Generation Digital Edition 23 aprile

Giovani, innovazione e creatività. L’industria culturale in Campania tra crisi e nuove sfide Modera: Lello Savonardo, docente di Comunicazione e culture giovanili, Università di Napoli Federico II Intervengono: Sergio...

ANSA rinnova la partnership tecnologica con Outbrain

 Outbrain, la piattaforma leader di recommendation dell’open web, ha annunciato la rinnovata partnership con ANSA, la prima Agenzia Italiana di informazione. Parte integrante del rinnovo, previsto fino al...

Fieg recepimento direttiva Copyright risultato importante, ora rapido esercizio della delega

“Il recepimento della Direttiva Copyright è un risultato importante per la tutela degli investimenti delle aziende editoriali anche nell’ecosistema digitale, che garantisce il dovuto...

Donna è Innovazione

Maite Bulgari chairwoman Garbo Produzioni

“La visione al femminile porta in sé novità, cambiamento e innovazione in ogni attività, piccola o grande, lo sottolineano anche tutte le direttive della Commissione Europea. Più sono integrate le donne nel mondo del lavoro e più equilibrata è la società. Le maggiori negatività nel quotidiano dovute alla pandemia le abbiamo subite noi. E lo stupore dovrebbe assalire tutte, perché non è giusto in un contesto dove le donne partecipano attivamente alla vita politica, imprenditoriale e sociale del Paese”.

Osservatorio TuttiMedia

La rivista Media DUEMILA

Numero 330

LETTURA CONSIGLIATA

Il coronavirus sta velocizzando la mutazione tecnologica e sta rendendo il dibattito sui gemelli digitali più che mai urgente. Il gemello digitale è la...

IN PRIMO PIANO

Un gemello digitale ante-litteram, nella poetica della Meraviglia

Questa settimana segnaliamo il libro: "La poetica della meraviglia". Filippo de Pisis scrittore, di Miriam Carcione, Bulzoni editore. Un ‘gemello digitale’ ante-litteram: il conte Luigi...

Magliofili: è l’ora di JerseyTelling fantasia e storia in un racconto

Magliofili: appassionati di magliette di squadre di calcio insieme su Instagram. Una curiosa novità, per me non appassionata di calcio, che mi ha spinta...

Alessandra Galloni prima donna alla guida di Reuters

Una donna alla guida della Reuters: per la prima volta, nei 170 anni di storia dell’Agenzia, che nasce tedesca e diventa britannica agli albori...

21 aprile: documento EU per bandire sistemi IA troppo invasivi

Siamo Europei, no vogliamo essere sopraffatti dalle macchine. La sfida che trapela dal sito di POLITICO EU non è una novità. La DgConnect di Roberto...

Le molestie morali. Se incontri il cannibale uccidilo

Questa settimana segnaliamo il libro di Simonetta Ramogida: "Le molestie morali. Se incontri il cannibale uccidilo" Editore: Gangemi. Di quante forme possono essere fatte le molestie...

Maria Chiara Carozza presidente CNR

All’Accademia Nazionale dei Lincei, l'ho ascoltata da Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, allora era presidente del Presidente del Consiglio Nazionale delle...

Letture – A Francoforte – Censimento contagi

Buon successo per l’edizione telematica del Concorso “I giovani e le scienze 2021”, organizzato dalla Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche di Milano per...

Concorso europeo “I giovani e le scienze 2021” i vincitori

Un  progetto su “bolle interstellari distorte”, uno studio per una soluzione innovativa  di autosufficienza energetica, un particolare sistema di nanosensori per proteggere il riso...

Il Tar Lazio conferma Agcom: non riproducibili articoli a riproduzione riservata

“Esprimo grande apprezzamento per la sentenza del TAR Lazio in materia di rassegne stampa che conferma, tra l’altro, la legittimità della FIEG ad agire...

Filomena Tucci per l’Italia internazionale

Filomena Tucci nominata Presidente Italia di Global Council for the Promotion of International Trade Women Entrepreneurship and Empowerment. Filomena Tucci: "Dedicherò questa esperienza alla valorizzazione...

Scuola di Robotica: robot NAO per assistenza agli anziani

Il 15 aprile 2021 alle 16:30, si terrà la conferenza online durante la quale saranno presentati i risultati del progetto "Un robot al Paese...

Master in intelligence dell’Università della Calabria: spionaggio russo caso di studio

La vicenda di spionaggio militare che nei giorni scorsi ha visto coinvolti l'ufficiale della Marina italiana Walter Biot e i diplomatici russi Alexey Nemudrov...

Donna è Innovazione

Monica Peta: parità – infrastrutture e politiche sociali

“Donna è innovazione” questa volta è Monica Peta, dottore commercialista, impegnata a sostenere il cammino verso ruoli apicali nelle aziende del mondo, di quante ne hanno titolo e capacità, tanto che è componente scientifico del progetto di ricerca “Il ruolo della donna nel mondo” dell’Unipace di Roma. “Fotografiamo quanto succede nelle aziende tenendo conto delle specificità del contesto, per quanto riguarda le imprese del mondo della finanza è, già, emersa una evidente sotto rappresentazione delle donne nei ruoli apicali.  Negli Stati Uniti dove le donne sono poco più della metà della forza lavoro, solo il 4,6% ricopre il ruolo di top manager.  In Italia si registrano numeri ancora più bassi, meno del 2% delle imprese manifatturiere ha una donna come amministratore delegato”. La leadership al femminile è ancora un’utopia … “Dobbiamo lavorare sulla conoscenza ecco perché con la nostra ricerca proponiamo un'analisi delle relazioni tra le diverse leadership con particolare attenzione alle differenze salariali evidentemente, ma la novità è ragionare in termini di impatto sulla produttività”. La presenza di una donna ai vertici delle aziende può quindi avere un impatto positivo sul fatturato? “Il modo in cui noi ci relazioniamo è diverso da quello degli uomini, non per questo meno valido. Noi siamo vittime di pregiudizi atavici che non meritiamo, perché siamo portatrici anche di pace e armonia oltre che di competenze. Con la ricerca vogliamo sostenere questa tesi attraverso i numeri. Purtroppo, ancora oggi quando a esaminare una candidata è un amministratore delegato, la valutazione non viene fatta solo sulle competenze essenziali per il lavoro. Un dato di fatto legato alla cultura, alla nostra storia. Noi vogliamo che le donne, come gli uomini, siano valutate per competenze, capacità produttive e fatturati”.  L’Italia con il suo tessuto imprenditoriale di piccole e medie imprese prevalentemente a conduzione familiare ha molta strada da fare … “Le società quotate sono poche, è vero, nel resto del mondo, però, abbiamo la possibilità di raccogliere dati che permettono di fare paragoni utili per capire se una più numerosa presenza femminile in azienda porta benefici. Per ora sappiamo che la gestione delle risorse umane è un settore chiave perché con più donne dentro l’azienda, la cultura della parità si diffonde più facilmente. Parlo di cultura volutamente perché la differenza di genere si fonda su miopie aziendali che ogni generazione eredita da quella precedente.  È l’ora di cambiare”. Nei paesi nordici stanno inserendo nelle aziende la figura del CHO (Chief Hapiness Officer), il manager della felicità, un incarico più femminile? “Una figura innovativa destinata a curare il benessere dei lavoratori, a mio avviso rilevante proprio per il momento storico che viviamo. Infatti, le aziende hanno bisogno di superare gli effetti del Covid con nuove visioni. Queste figure manageriali focalizzate sulla cultura del benessere, importante per le imprese sostenibili, sono fondamentali per superare la crisi, per ora lo capiscono ancora in pochi. Bisogna ricordare che la misurazione della cultura e del benessere nelle aziende sta entrando a pieno titolo come nuova voce nel bilancio sociale. In America questi concetti sono già pratiche diffuse, ma anche in Europa il trend comincia a delinearsi”. L'obiettivo finale della ricerca? “Dimostrare che non c'è una disparità di genere nelle competenze, sono distribuite fra uomini e donne.   Abbiamo più laureate, ma poi nel mondo del lavoro troviamo più uomini. Senza politiche sociali a sostegno della famiglia le donne saranno sempre penalizzate.  Le infrastrutture sociali sono alla base del cambiamento epocale che non possiamo più procrastinare, per noi donne ogni percorso è a ostacoli. Li dobbiamo rimuovere con l’aiuto di tutti”.    

Osservatorio TuttiMedia

La rivista Media DUEMILA

Numero 329

LETTURA CONSIGLIATA

13 aprile 2020 giorno di ordinario futuro

FERPI: “Cultura e Digitale: cambiamenti e prospettive nella fruizione dei contenuti culturali”

Mercoledì 24 marzo 2021 alle ore 17.00 si svolgerà l’evento online dal titolo “Cultura e Digitale: cambiamenti e prospettive nella fruizione dei contenuti culturali”,...

“Branding e aziende B2B” il punto Upa 24 marzo

Per indagare in che misura le aziende italiane del settore B2B utilizzano il branding come driver di valore, è nato il progetto di ricerca...

CNS e Politecnico di Milano lanciano Futurhub per promuovere l’innovazione in imprese – scuole e settore sanitario

Il 18 marzo prenderà il via FuturHub: il nuovo progetto formativo pensato dal CNS – Consorzio Nazionale Servizi per promuovere la cultura dell’innovazione in...

Ottomarzotuttol’anno edizione 2021

#statigeneralidonne on line DEDICHIAMOCI AD UN NUOVO INIZIO OTTOMARZOTUTTOL’ANNO EDIZIONE 2021 8 marzo MARATONA DELL’OTTOMARZO Al mattino installazione #panchinarossa nella scuola media di Modena nell’ambito del progetto Tavola Valdese Alle...

The governance of Telecoms markets – Competition and investments in the EECC

The governance of Telecoms markets – Competition and investments in the EECC - 26 febbraio ore 14:00 Il rafforzamento della concorrenza e la promozione degli...

Privacy e neurodiritti: la persona al tempo delle neuroscienze – Garante Privacy 28 gennaio

Etica, discipline giuridiche, nuove tecnologie e le frontiere più avanzate della scienza. Quest'anno il convegno organizzato quest’anno dal Garante per la privacy in occasione...

Ultimi tweet