È Monika Schmutz Kirgöz il miglior ambasciatore in Italia 2023. A sancirlo una giuria internazionale, presieduta dall’Ambasciatore Stefano Benazzo, formata da diplomatici, parlamentari e professionisti, che ha assegnato alla diplomatica elvetica il Premio Gazzetta Diplomatica “Giovanni Jannuzzi” intitolato alla memoria dell’Ambasciatore Giovanni Jannuzzi, esponente di spicco della Diplomazia italiana. Nato da un’idea del giornalista Marco Finelli, organizzato in collaborazione con Assoholding e il Gruppo G2R. il riconoscimento viene tributato all’ambasciatore che si sia maggiormente distinto nell’ultimo anno solare per la sua attività sul territorio italiano.

“Diplomatica carismatica, di innata eleganza e sagacia – si legge nelle motivazioni – in poco più di un anno Monika Schmutz Kirgöz ha catturato su di sé l’attenzione dei media per la sua capacità di analisi, sempre attenta e originale. Volutamente e fortemente «undiplomatically diplomatic”, stile gentile, ma anche diretto se serve, esercita il suo ruolo con una passione che sa trasmettere”.

A Roma, lunedì prossimo, la Cerimonia di premiazione al Circolo degli Esteri, alla quale sono attesi autorità politiche e diplomatiche, ambasciatori accreditati in Italia, diplomatici in rappresentanza di tanti Paesi esteri assieme a volti noti della TV, per festeggiare il Premio alla diplomatica svizzera. “Siamo particolarmente contenti – commenta l’ideatore del Premio, Marco Finelli – che la giuria abbia selezionato l’Ambasciatrice Monika Schmutz Kirgöz come vincitrice di questa prima edizione, una diplomatica eccellente che si è indubbiamente distinta per il suo carisma dal suo arrivo a Roma”.

“Questo Premio – commenta Gaetano De Vito, Presidente di Assoholding – sottolinea l’importanza vitale delle relazioni diplomatiche, sempre e tanto più nell’attuale momento storico, e il ruolo di leadership degli ambasciatori nel consolidamento dei legami tra le nazioni, relazioni che non sempre ricevono il riconoscimento che meritano. Assoholding è orgogliosa di aver svolto la sua parte nell’organizzazione del Premio Gazzetta Diplomatica ‘Giovanni Jannuzzi’ per il miglior ambasciatore in Italia, in stretta collaborazione con la Gazzetta Diplomatica e g2r, un’iniziativa che riflette il nostro impegno a sostenere le imprese italiane nell’espansione internazionale e a comprendere appieno le complesse dinamiche geopolitiche che influenzano il contesto imprenditoriale.

Così Lorenzo Echeoni, Ceo di G2R: “Il Premio celebra le relazioni diplomatiche che costituiscono un pilastro essenziale per la stabilità degli scenari internazionali e rappresentano un solido punto di riferimento per il dialogo con le imprese. La selezione di Monika Schmutz Kirgöz, Ambasciatrice della Svizzera a Roma, come vincitrice del premio, è un riconoscimento indiscutibilmente meritato”.

Nel corso della cerimonia del prossimo 6 novembre altri riconoscimenti, intitolati alla memoria di Giovanni Jannuzzi recentemente scomparso, verranno tributati dalla famiglia del compianto Ambasciatore a diversi professionisti che operano in campo mondiale. Questi quindi i vincitori dell’edizione 2023: S.E. Monika Schmutz Kirgöz, Ambasciatrice di Svizzera a Roma – Ambasciatore dell’anno 2023; Dott.ssa Vanesa di Martino Creide, Addetta Culturale Ambasciata Argentina – Premio Jannuzzi 2023;Dott.ssa Tiziana Ricciardelli, Ricercatrice italiana in Arabia Saudita- Premio Jannuzzi 2023; Dott. Serhii Shevchuk, Primo Segretario Ambasciata Ucraina – Premio Jannuzzi 2023; Avv. Luigi Cecchini, Console d’Estonia in Firenze – categoria Console Onorario dell’anno 2023; Dott. Alessandro Antonio Giusti, Console del Principato di Monaco in Firenze – categoria Console Onorario dell’anno 2023; Dott. Roberto Galanti, Console della Moldavia in Ascoli Piceno – categoria Console Onorario dell’anno 2023.

Articolo precedenteETICHA Il diritto/dovere all’estetica anche durante le cure
Articolo successivo@Giomi #Agcom #Violenza #Tv #Donne