ABB ha acquisito ordini del valore di oltre 150 milioni di dollari dalla società energetica danese, Ørsted (pre-cedentemente Dong Energy), per fornire una gamma di tecnologie che contribuiranno all’integrazione e alla trasmissione dell’energia eolica rinnovabile dal progetto Hornsea Two, destinato a diventare il più grande parco eolico offshore del mondo. Gli ordini sono stati aggiudicati nel secondo trimestre del 2018 e rappresentano la prima tranche di un accordo quadro quinquennale globale per la fornitura di apparecchiature elettriche e di automazione per la connessione eolica e l’integrazione alla rete.
Hornsea Two è un progetto da 1.400 megawatt (MW) per lo sviluppo di risorse eoliche nel Mare del Nord a circa 100 chilometri al largo della costa dello Yorkshire. Al termine della sua realizzazione, fornirà energia elettrica pulita sufficien-te a soddisfare le esigenze di oltre 1,3 milioni di case all’anno. Questa fornitura aggiuntiva di energia soster-rà la crescita economica nella regione britannica di Humber e aiuterà il Regno Unito a raggiungere l’obiettivo di generare il 15% del fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2020.

ABB fornirà la sua tecnologia avanzata SVC (compensatori statici di potenza reattiva) con avanzati sistemi di controllo ABB Ability ™ MACH, quadri in alta tensione isolati in gas (GIS), trasformatori, reattori e filtri armonici. Sarà inoltre responsabile per l’ingegneria, la fornitura e la gestione del progetto e la messa in servizio dei sistemi di controllo e protezione digitali per la sottostazione onshore e i due sottosistemi di piatta-forme offshore.

“Siamo lieti di collaborare con Ørsted in questa strategica alleanza tecnologica a lungo termine, per rag-giungere il nostro obiettivo comune di integrare più fonti rinnovabili nella rete e promuovere soluzioni ener-getiche sostenibili”, ha affermato Claudio Facchin, Presidente della divisione Power Grids di ABB. “Le tecno-logie avanzate e le soluzioni digitali basate su ABB Ability ™ avranno un ruolo essenziale nel migliorare la capacità, la qualità e l’affidabilità della fornitura di energia a milioni di persone. Questo progetto rafforza la posizione di ABB come partner di riferimento per consentire la realizzazione di reti più forti, più intelligenti e più sostenibili. ”

Il flusso di energia del parco Hornsea Two sarà protetto e controllato dal più grande sistema statico di com-pensazione (STATCOM) mai costruito per un’applicazione eolica offshore. STATCOM consente alle turbine eoliche offshore di aumentare le capacità di trasferimento di potenza, migliorare la qualità dell’energia e la stabilità della rete offrendo un’alimentazione efficiente e affidabile. Il cervello di STATCOM è il sistema di controllo, protezione e monitoraggio ABB Ability MACH, che gestisce questa sofisticata tecnologia supervisio-nando migliaia di operazioni in tempo reale per garantire affidabilità ed efficienza.

Nell’ambito del progetto, il sistema MicroSCADA ABB Ability™ verrà utilizzato per monitorare la rete elettrica e raccogliere dati dai dispositivi elettronici intelligenti Relion® e le unità terminali remote per garantire un sistema di integrazione della rete sicuro e affidabile. La tecnologia avanzata sarà utilizzata anche per la comunicazione tra le piattaforme offshore e la sottostazione onshore.

ABB Ability™ è l’offerta digitale integrata di ABB con prodotti, sistemi, soluzioni, servizi e una piattaforma che permette ai nostri clienti di aumentare la produttività e ridurre i costi.

La vision della società elettrica Ørsted è quella di un mondo alimentato interamente da energia sostenibile. Ørsted sviluppa, costruisce e gestisce parchi eolici offshore, impianti di bioenergia e soluzioni innovative di termovalorizzazione e fornisce prodotti energetici intelligenti ai propri clienti. Nel 2017 Ørsted ha registrato un fatturato di 8 miliardi di euro e impiega 5.600 persone, tra cui oltre 900 nel Regno Unito. orsted.co.uk

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 130 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale con due chiari obiettivi: portare l’elettricità da qualsiasi impianto di generazione a ogni utenza e realizzare l’automazione nei processi industriali dalle materie prime ai prodotti finiti. Come partner principale di Formula E, la classe di motorsport internazionale FIA con vetture interamente elettriche, ABB sta spingendo i confini della mobilità elettrica per contribuire a un futuro sostenibile. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 135.000 dipendenti. www.abb.it

 parco eolico offshore

Articolo precedenteLa FIEG incontra Crimi: avvio del tavolo di confronto con il Governo
Articolo successivode Kerckhove: “Fake News è lo schermo che fa la menzogna?”
Sara Aquilani
Ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della Tuscia e si è specializzata in Editoria e Giornalismo presso l'Università LUMSA di Roma. Attualmente lavora per TuttiMedia/Media Duemila.