agcom
agcom

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deliberato la nuova articolazione delle proprie Direzioni e dei Servizi. La filosofia alla base della riorganizzazione è stata quella di strutturare le competenze delle Direzioni di line lungo le direttrici dei grandi settori di interesse dell’Autorità: reti, media, poste e digitale. La principale novità è la creazione di una direzione interamente dedicata ai servizi digitali, la cui missione è quella di far fronte alle nuove competenze assegnate e in via di assegnazione all’Autorità in materia di piattaforme (Regolamento Platform to Business, Direttiva Smav e Direttiva Copyright). Il Consiglio ha inoltre deciso di istituire la Direzione studi, ricerche e statistiche che raccoglierà al suo interno tutte le banche dati dell’Autorità, dal Registro degli operatori di comunicazione (ROC) all’Informativa economica di sistema (IES). L’assegnazione degli incarichi è improntata alla rotazione dei responsabili delle Direzioni di line, alla riorganizzazione dei Servizi e alla pari dignità tra le sedi di Napoli e Roma. In questo senso la Direzione Servizi digitali è stata affidata a Benedetta Liberatore, la Direzione Reti e servizi di comunicazione elettroniche ad Antonio Provenzano, la Direzione Servizi Media a Giorgio Greppi, la Direzione Servizi Postali ad Ivana Nasti, la Direzione Tutela dei Consumatori a Marco Delmastro e la Direzione Studi, ricerche e statistiche a Mario Staderini. Il Consiglio, ridefinendone e riarticolandone le competenze, ha inoltre proceduto alla nomina dei nuovi responsabili dei Servizi: il Servizio giuridico è affidato a Silvia Coppari; il Servizio Rapporti UE e attività internazionali ad Antonio De Tommaso; il Servizio Sistema dei controlli interni a Claudio Lorenzi; il Servizio sistemi informatici e digitalizzazione a Giovanni Santella; il Servizio Risorse umane a Serena La Pergola; il Servizio Affari generali e contratti ad Arturo Ragozini; il Servizio Programmazione finanziaria e bilancio a Loredana Vajano. Infine, il Collegio ha deciso di nominare Vice Segretario generale Giovanni Santella, che affiancherà il confermato Nicola Sansalone. La delibera è stata votata dai Commissari Laura Aria, Antonello Giacomelli, Enrico Mandelli e dal Presidente Giacomo Lasorella. Ha votato contro la Commissaria Elisa Giomi.

Tutte le nomine avranno efficacia a partire dal 1 ottobre 2021.