Arriva in Italia il Premio Effie® Awards grazie a ASSOCOM e UPA, per la prima volta impegnate insieme nella gestione di un progetto di questo tipo. Si tratta di un prestigioso riconoscimento che premia le campagne di comunicazione che hanno raggiunto i migliori risultati di performance all’interno del proprio ambito, in base a obiettivi ben definiti e dichiarati. Il Premio, ed il percorso che porterà alla sua attribuzione nell’autunno 2019, sono stati presentati oggi dai Presidenti di ASSOCOM, Emanuele Nenna, e UPA Lorenzo Sassoli de Bianchi.

“Siamo certi che la misurazione dell’efficacia sia una leva sempre più strategica nella ideazione delle campagne di comunicazione e che già dalla fase di gara possa davvero fare la differenza. Riteniamo però che sia necessario realizzare attività di formazione su questo tema, per sensibilizzare tutto il comparto, e siamo quindi davvero orgogliosi di poter collaborare con una realtà come UPA per raggiungere insieme questo obiettivo. L’obiettivo che ci siamo prefissi, e che rispecchia la mission internazionale, è quello di dare vita a un forum sull’efficacia della comunicazione per creare un dibattito sul tema”, ha dichiarato Emanuele Nenna, Presidente di ASSOCOM. “Poter dimostrare quanto valga una buona campagna aiuterà sicuramente la crescita degli investimenti in questo ambito e siamo impazienti di vedere le candidature dei primi lavori” ha concluso Nenna.

“L’obiettivo degli Effie Awards, oltre che premiare le idee che fanno strada, è quello di educare il sistema all’utilizzo di un metodo operativo che fissi chiari obiettivi e che riesca a misurare con precisione i risultati raggiunti aiutando aziende e agenzie a prendere le decisioni più appropriate – ha dichiarato Lorenzo Sassoli de Bianchi, Presidente di UPA – Tutto questo rappresenterà uno stimolo per le aziende a migliorarsi, una gratificazione per chi ha fatto un buon lavoro e contribuirà ad una crescita solida del mercato”.

L’apertura del bando e delle iscrizioni è prevista per novembre 2018 e potranno concorrere al premio tutte le iniziative di comunicazione che abbiano un percorso ottimale di costruzione e sviluppo della strategia, obiettivi precisi dichiarati e costantemente monitorati, e misurazione dei risultati e dal loro successo o meno. Il premio è aperto a aziende, agenzie e centri media che  potranno decidere a quali categorie iscriversi, privilegiando gli ambiti di appartenenza o gli obiettivi perseguiti o raggiunti. I criteri con cui saranno giudicate le campagne rispecchieranno gli standard internazionali poiché tutti i vincitori delle edizioni locali dei premi Effie entrano a far parte delranking globale, l’Effie® Index mondiale.

Il premio, molto conosciuto e apprezzato dalle grandi multinazionali che già partecipano alle edizioni locali in altri paesi, sarà una occasione per avvicinare sempre di più anche il mondo
dell’imprenditoria italiana a tutte quelle tecniche di valutazione dei risultati della loro comunicazione.

La giuria sarà composta da rappresentanti delle agenzie, delle aziende, dei media e delle istituzioni accademiche. Ogni anno sarà presieduta da una personalità diversa, in grado di rispecchiare la
filosofia del Premio. Per la prima edizione è stato scelto Alberto Coperchini, Global Media Vice President Gruppo Barilla, che ha già preso parte, in rappresentanza dell’Italia alla Giuria EffieEurope. Facendo riferimento anche a questa recente esperienza, Alberto Coperchini sottolinea l’importanza della misurazione dei risultati delle campagne di comunicazione. “Per tutti noi che
operiamo sul mercato, la condivisione di idee che funzionano e contribuiscono al successo di un brand, può fornire nuovi stimoli ed essere fonte di ispirazione.”

In vista del percorso che porterà alla giornata di premiazione, e per sottolineare l’importanza del dialogo sul tema dell’efficacia, UPA e ASSOCOM hanno organizzato una giornata di formazione
strategica rivolta ad aziende e agenzie che, partendo da quanto realizzato da UPA in merito ai KPI lo scorso anno, possa portare a campagne di comunicazione realizzate per obiettivi e di cui sia poi
possibile valutare i risultati, innalzando a un livello sempre più professionale il dialogo tra aziende a agenzie. La giornata di formazione è prevista il 15 ottobre.

“Come forum con focus sui risultati per l’industria, Effie riunisce clienti, agenzie e media per discutere e celebrare l’efficacia del marketing”, ha dichiarato Traci Alford, Presidente e CEO di Effie
Worldwide. “Siamo entusiasti di portare i Premi Effie in Italia e di dare il benvenuto al programma nella rete globale di Effie®. Grazie al forte legame creatosi tra ASSOCOM e UPA siamo fiduciosi di realizzare un’organizzazione dinamica ed entusiasmante e non vediamo l’ora di collaborare con loro”.

Effie® Awards
Il Premio Effie, nato nel 1968 e già presente nei principali Paesi del mondo, negli anni è diventato un punto di riferimento per tutta la industry del marketing e della comunicazione, guidando, ispirando e sostenendo le pratiche e i professionisti che lavorano per ottenere risultati di efficacia dai loro investimenti. Grazie all’attribuzione dei premi nei diversi Paesi, è possibile agevolare la condivisione delle idee in ambito marketing e comunicazione che funzionano e contribuiscono al successo di un brand, favorendo così un dialogo sull’importanza della misurazione e dell’efficacia delle campagne stesse.

ASSOCOM
Associazione delle Aziende di Comunicazione, rappresenta dal 1949 il variegato e dinamico mondo della comunicazione in tutte le sue sfaccettature. Attualmente conta circa 90 aziende associate operanti in Italia provenienti dal mondo delle agenzie creative e del digital, delle agenzie di relazioni pubbliche (rappresentate da Pr Hub), dei centri media e degli eventi. ASSOCOM ha l’obiettivo di rappresentare e promuovere le aziende di comunicazione che, indipendentemente dalla loro dimensione e specializzazione, si propongono al mercato con un atteggiamento di professionalità e serietà, che ne determina la qualità. ASSOCOM è socia in tutte le Audi, è iscritta all’EACA (Associazione Europea delle Imprese di Comunicazione) e a ICCO (International Communications Consultancy Organisation), è socia fondatrice di Pubblicità Progresso ed è socia dello IAP (Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria).

UPA
Fondata nel 1948, l’Associazione riunisce le più importanti e prestigiose Aziende industriali, commerciali e di servizi che investono in pubblicità e in comunicazione sul mercato nazionale. UPA è promossa e guidata dalle imprese che la costituiscono per affrontare e risolvere i problemi comuni in materia di pubblicità’ e per rappresentare gli interessi delle aziende verso il legislatore, agenzie di pubblicità, i mezzi, le concessionarie, i consumatori e tutti gli altri stakeholder del mercato della comunicazione commerciale. Tutte le attività e i comportamenti dell’Associazione sono improntati alla trasparenza e alla responsabilità, con attenzione costante all’ innovazione del mercato.
UPA è impegnata a valorizzare la pubblicità in tutte le sue forme, e in particolare a far conoscere il suo insostituibile apporto nell’economia come stimolo ed acceleratore dell’attività produttiva. E’ socia fondatrice di tutte le società di rilevazione (Audi), di Pubblicità Progresso, dello IAP (Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria e, sul piano internazionale, della WFA (World Federation of Advertisers) Attraverso un’attiva azione in tutti questi organi l’UPA persegue il miglioramento etico e professionale della pubblicità.

ASSOCOM e UPA portano in Italia il premio Effie®