Vedere video su YouTube, assistere ad un programma su una Web TV, richiedere film in pay per view, memorizzare e gestire contenuti multimediali e condividerli con altri dispositivi portatili. Tutto questo è ora possibile dallo schermo del proprio televisore. Telecom Italia ha presentato CuboVision, la nuova grande televisione via Internet del gruppo. Un unico dispositivo broadband multimediale che porta la grande Rete nel piccolo schermo. “Il tradizionale televisore di casa – ha spiegato l’amministratore delegato di Telecom Franco Bernabè – si trasforma in un centro multimediale on line, in grado di offrire una pluralità di servizi e contenuti digitali utilizzando un solo telecomando”. Secondo lo stesso Bernabè il 50% della popolazione italiana non sa ancora usare il computer e pensa che avere un abbonamento ad Internet serva a poco: “l’Italia ha circa 22 milioni di linee telefoniche di cui 20 milioni con la banda larga, ma ci sono 8 milioni di linee abilitate ad Internet veloce non utilizzate”. Per questo attraverso “CuboVision” il gruppo si propone di attrarre questa grossa fetta di pubblico. “Se Internet non va sul computer o sul telefonino – spiega l’ad Telecom – lo dobbiamo portare sulla tv”.         

di Erminio Cipriano