Dopo quattro anni di programmazione negli Usa e l’ampliamento al mercato canadese, britannico, irlandese e italiano, Al Gore s’è reso conto che Current Tv, il suo progetto di citizen journalism di qualità, non è decollata. La crisi del mercato pubblicitario conseguente al crollo dell’economia hanno prodotto forti debiti, tenendo basse le entrate.

Current Tv è  un esperimento con cui l’ex vice-presidente degli Stati Uniti, e Nobel per la Pace, s’è personalmente impegnato, pure con risorse economiche, fino a orientarsi verso una trasformazione in tv commerciale agganciata a Mtv. Chiusa la fase del giornalismo partecipativo, la televisione sarà riorganizzata e rivisitata e, per ora, trasmetterà reportage prodotti da strutture specializzate.

(fonte: Comunicatori e Comunicazione Newsletter – N° 116)