Diego Ciulli (Head of Government Affairs and Public Policy, Google Italy) in occasione dell’incontro “La galassia della creatività digitale” organizzato dal Ministero della Cultura, fa il punto sulle sfide da affrontare nel mondo che cambia: “dobbiamo prendere atto che le piattaforme sono un luogo in cui nasce la cultura italiana – dice -. Il professor Salvatore Sica, (presidente Comitato ministeriale permanente per il Diritto d’autore) afferma che il diritto non deve essere solo punizione ma anche incentivo”.

Precisa che il nuovo regolamento DSA risolve già alcune criticità e che l’Italia può essere esempio di innovazione se per prima si pone l’obiettivo di promuovere la propria cultura: “Sanremo trasmesso da YouTube è stato un successo di pubblico all’estero”. Dunque YouTube è stato strumento per esportare la nostra cultura. Se per quanto riguarda la musica esportiamo già tantissimo, il punto per Ciulli è puntare all’ export del nostro patrimonio culturale contemporaneo nel suo complesso grazie alla tecnologia e alle piattaforme che offrono gli strumenti: “condividere contenuti di qualità che possono essere fruiti da utenti in tutto il mondo significa offrire una grande opportunità alla creatività italiana”.

Conclude sul modello di business differente fra creator e influencer.

“Gli influencer seguono modelli di business perché producono contenuti utili alla vendita – spiega Ciulli – mentre il lavoro dei creator è molto simile alla produzione culturale classica, cioè si produce contenuto per diffonderlo e, in un secondo momento, ci si costruisce un modello di business intorno in termini di pubblicità. Ecco perché la misurazione pubblicitaria deve essere trasparente ed equa, il modello deve essere quello della tv. Con Audicom  stiamo cercando di arrivare, nei tempi più brevi possibili, a strumenti di misurazione dell’audience che rendono interoperabili i dati sui due mondi. E’ importante per YouTube, per l’ecosistema dei creator ed anche per ridisegnare le politiche a sostegno della crescita della nuova cultura italiana”.

Articolo precedente8 marzo: Verso i 10 anni di Stati Generali delle Donne
Articolo successivoMaurizio Gasparri – Senatore Forza Italia