Il riconoscimento è nato nel 2004, e si rivolge in generale a tutte le donne che attraverso la rete svolgono la propria attività nell’impresa, nella pubblica amministrazione e nel no profit.

Il concorso punta a valorizzare l’uso innovativo del web dal punto  di vista femminile, scoprendo con quali modalità le donne possono fare la differenza, portando un approccio diverso rispetto a quello tipico maschile. 

DONNAèWEB rappresenta soprattutto un’occasione per mettersi in gioco in uno spazio di confronto aperto alla sperimentazione e alla coabitazione di identità fluide quale è la rete. 

La giuria di selezione ha portato a termine il compito di analisi sulle candidature pervenute. Le finaliste della sesta edizione del concorso si incontreranno il prossimo 5 dicembre a Viareggio, dove conosceremo le vincitrici di DONNAéWEB 2009.

Ecco le nomination nelle diverse categorie individuate dalla giuria

DONNAèWEB è il concorso dedicato alle donne che operano nel web per comunicare e crescere professionalmente; per promuovere il ruolo femminile nell’ambito dell’innovazione teconologica attraverso la divulgazione dei casi di successo di progetti e iniziative on line; per sottolineare il ruolo peculiare che le nuove professioni, nate con lo sviluppo dell’IT, possono avere per incentivare l’occupazione femminile; per dare rilievo al valore aggiunto dell’impegno culturale, sociale ed imprenditoriale delle donne nella Società dell’informazione, delle tecnologie, dell’innovazione e dei nuovi media.