Pagina 19 - modello definitivo 300

Versione HTML di base

EIT ICT Labs italy
19
N . 3 0 0 | G i u g n o / L u g l i o 2 0 1 4 |
Team, intendono localizzarsi
in Italia. Per tali aziende, ol-
tre agli spazi il Nodo italiano
mette a disposizione sostegno
attivo per l’inserimento nel
tessuto socio-economico ita-
liano e locale, le relazioni e le
interazioni con stakeholders
e agenzie locali (incubatori e
agenzie d’innovazione; servizi
legali; commercialisti, etc.).
Tra i risultati di questa poli-
tica estremamente attiva volta
a fare del CLC di Trento il
punto focale delle attività del
Nodo, vale la pena menziona-
re l’incremento delle opportu-
nità di scambio, di “contami-
nazione” e di collaborazione
tra innovatori di diversa pro-
venienza e cultura; una maggiore incisività nella partecipazione congiunta
alle attività di EIT ICT Labs, sia in termini quantitativi (numero di attività
con coinvolgimento dei partner del Nodo italiano e di attori dell’ecosistema
italiano) che qualitativi (presenza in aree particolarmente importanti quali
quelle sulla mobilità territoriale, le città intelligenti, la salute ed il benessere
delle persone, privacy e sicurezza); un’aumentata capacità di incidere sul
territorio; una maggiore attrattività ed una più qualificata offerta, nei con-
fronti degli studenti di master e di dottorato di EIT ICT Labs che, frequen-
tando l’ateneo trentino, trovano nel CLC l’ambiente ideale per esercitare
e sviluppare le proprie attitudini e capacità nell’ambito dell’innovazione e
dell’imprenditorialità.
il Nodo italiano mette
a disposizione una serie
di servizi in loco per
le attività di “Business
Acceleration” ed
internazionalizzazione.
CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE
Il
CNR
è il più grande ente pubblico italiano di ricerca con competenza scientifica gene-
rale e, in un quadro di cooperazione e integrazione europea, ha il compito di svolgere,
promuovere, trasferire, valutare e valorizzare ricerche nei principali settori della conoscenza,
applicandone i risultati allo sviluppo scientifico, culturale, tecnologico, economico e sociale
del Paese. La rete scientifica del CNR, composta da 107 Istituti, articolati in 7 Dipartimenti
con circa 8.000 dipendenti, si caratterizza per il suo elevato grado di multidisciplinarietà che
distingue il CNR da tutti gli altri Enti di ricerca nazionali e lo colloca tra i maggiori a livello
internazionale. Le attività di R&D relative all’Information and Communication Technology
(ICT) vengono condotte principalmente nel Dipartimento di “Ingegneria, ICT e Tecnologie
per l’Energia e Trasporti (DIITET)” che svolge attività scientifiche in aree prioritarie per
l’innovazione del Paese con applicazione in molti settori produttivi. Nell’ambito EIT ICT Labs
i progetti d’innovazione sono focalizzati sulle tematiche Cyber Physical Systems, Health
andWell-being, Future Cloud, Future Networking Solutions, Privacy, Security & Trust, Smart
Energy Systems, Smart Spaces.
STMicroelectronics
STM
icroelectronics
,
è fra le maggiori
società di semiconduttori al mon-
do con ricavi superiori agli 8 miliardi di dollari
nel 2013, offre uno dei portafogli prodotti più
ampi del settore e fornisce ai clienti soluzioni
innovative per un ampio spettro di applicazioni
elettroniche. Quotata alle Borse di New York,
Parigi e Milano, ST è un’azienda globale con
profonde radici italiane e francesi che ha inve-
stito costantemente in Ricerca e Innovazione.
In EIT ICT Labs Italy, ST partecipa alle attività di
ricerca in essere con contributi che si riferiscono
alle aree di innovazione Smart Spaces, Privacy
Security and Trust e Smart Energy Systems.