Pagina 20 - modello definitivo 300

Versione HTML di base

Dal laboratorio alla vita
Dal laboratorio alla vita
20
| N . 3 0 0 | G i u g n o / L u g l i o 2 0 1 4
La politica di co-locazione sviluppata e messa a punto dal Nodo Italiano
è stata estesa al satellite milanese di recente costituzione. Parte integrante del
Co-Location Center di Trento, il satellite Milanese vede il coinvolgimento
del Politecnico di Milano, di Telecom Italia con il suo laboratorio JOL, di
CEFRIEL, di Reply, di Fondazione Politecnico e di STMicroelectronics.
Business Development team
Parte integrante del Nodo Italiano, il Business Development (BD) team consi-
ste in Business Developers che lavorano come cerniera tra il territorio italiano,
l’intera partnership EIT ICT Labs e l’Europa. Esso fa parte del Business Deve-
lopment Accelerator di EIT ICT Labs consistente in altrettanti gruppi di BD
in ognuno dei nodi di EIT ICT Labs, compresi i partner associati di Madrid
e Budapest. Nel loro complesso, essi formano una vasta rete europea dedicata
all’estrazione di valore dalle attività dei partner e dal più esteso ecosistema
intorno ai vari nodi e alla crescita dell’imprenditorialità in chiave e prospettiva
europea. Il Business Development team è lo strumento di EIT ICT Labs per
integrare i risultati delle proprie Linee di Azione, gli ecosistemi locali e le grandi
aziende. Sfruttando la rete dei partner del KIC, i Business Developers ricercano,
selezionano, sostengono e aiutano a maturare in chiave europea startup e PMI
(400 considerate nel 2013; 70 selezionate e sostenute direttamente).
Dotato di Business Developer di alto profilo professionale, il team italiano
offre una serie di servizi alle aziende di EIT ICT Labs, i suoi ricercatori e
innovatori così come le startup e le PMI del nostro ecosistema:
supporto per business modeling;
sviluppo ed esecuzione di piani di trasferimento tecnologico;
strategic coaching, tramite lo sviluppo e l’esecuzione di strategie di crescita
aziendale e/o di accesso al mercato;
sostegno all’accesso a capitale di investimento;
soft landing: facilitazione della localizzazione cross-Nodo di aziende dell’e-
cosistema di EIT ICT Labs.
Esso partecipa attivamente, e svolge un ruolo fondamentale, anche al pro-
gramma di “outreach” di EIT ICT Labs, volto a coinvolgere PMI e startup
dei paesi dell’Europa centrale e orientale nelle attività del KIC e dei suoi nodi,
ENGINEERING
E
ngineering
è un
player globale e il
primo gruppo di system
integration in Italia, leader
nell’offerta integrata e
completa lungo l’intera
catena del valore del
software: progettazione,
sviluppo, servizi di
outsourcing, prodotti
e soluzioni verticali
proprietarie, consulenza
IT e strategica, su
misura per i modelli di
business dei clienti su
tutti i mercati. Circa 7.300
specialisti IT, 40 sedi
distribuite in Italia, Belgio,
Serbia, Sud America
(Brasile e Argentina) e
Stati Uniti. Engineering ha
una presenza consolidata
su tutti i mercati verticali
e opera attraverso 4
business unit: Finanza,
Pubblica Amministrazione
e Sanità, Industria e
Servizi, Telco & Utilities,
supportate da centri di
competenza trasversali
rispetto alle business
unit e dalla Direzione
Ricerca & Innovazione
che, con circa 250 risorse,
ha il doppio ruolo di
promuovere la ricerca
sul software a livello
internazionale
e trasferire l’innovazione
al ciclo produttivo delle
strutture di business.
CEFRIEL
C
efriel
,
lavora dal 1988 come Centro di Eccellenza per l’Innovazione, Ricerca e
Formazione nel campo dell’Information and Communications Technology. L’obiettivo
primario di CEFRIEL è quello di rafforzare i legami esistenti tra mondo accademico e
imprenditoriale nel settore. Suoi azionisti sono università (Politecnico di Milano, Univer-
sità degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano Bicocca, Università degli Studi
dell’Insubria), Enti Pubblici (Regione Lombardia), e 15 importanti aziende multinazionali
nei settori ICT e media. Dal 2014 Il Satellite di Milano è ospitato nei locali del CEFRIEL
che beneficia di stretti legami con il vicino campus del Politecnico di Milano. I progetti
d’innovazione svolti dal CEFRIEL nell’ambito EIT ICT Labs sono focalizzati su EXPO 2015
e sui settori della vita urbana e mobilità, spazi intelligenti e cloud del futuro.