Pagina 26 - modello definitivo 300

Versione HTML di base

Dal laboratorio alla vita
Dal laboratorio alla vita
26
| N . 3 0 0 | G i u g n o / L u g l i o 2 0 1 4
La terza priorità riguarda l’Internet delle Cose,
IoT, settore in forte sviluppo in cui l’Europa deve
assolutamente conquistare una posizione di leader-
ship. L’obiettivo qui è di accelerare l’introduzione
dell’IoT sviluppando modelli di business sostenibili.
Privacy Security and Trust
Il tema della privacy, sicurezza e fiducia (PST) è
stato popolarizzato dalle rivelazioni relative all’in-
trusione di grandi agenzie extra europee nelle co-
municazioni e nelle banche dati mondiali. A tutti
gli effetti, questo tema è di fondamentale importanza per tutto il sistema economico e
la sua importanza cresce sempre più al crescere della dipendenza del sistema economico,
produttivo e della vita stessa dei cittadini dalle strutture informatiche e di telecomuni-
cazione. Inoltre, nel contesto europeo la sensibilità verso tali tematiche è ampiamente
diffusa tra i singoli cittadini e le comunità.
Gli aspetti di PST sono ovviamente pervasivi e si ritrovano, in modo diverso, in tutte
le aree di attività. Si è ritenuto opportuno, tuttavia, creare un’area specifica, trasversale, per
costruire quegli elementi infrastrutturali che possano essere poi utilizzati dalle altre aree.
La prima priorità riguarda l’autenticazione e “l’Identity Management”, un aspetto
fondamentale in quanto abilitatore della maggior parte dei servizi online a cui il Nodo
italiano può offrire eccellenze tecnologiche e operative. Nel 2014 è partita un’attività che
PLAYFULLEARNINGONTHECLOUD
Il
progetto sviluppa
strumenti innovativi dedicati ai bambini con disabilità cognitiva
(ad
esempio, nello spettro autistico) per permettere di arricchire il percorso terapeutico-educativo
e rendere più stimolanti e coinvolgenti le attività con i piccoli pazienti. Due sono i prodotti prin-
cipali: la Lampada Magica e un insieme di giochi che utilizzano l’interazione “full body” con
schermi medio-grandi. La Lampada Magica trasforma una normale lampada da scrivania in
uno strumento di apprendimento e gioco. Usando oggetti fisici che riproducono icone tipiche dei
registratori ("play", "stop", "pausa"), i bambini possono interagire con immagini disegnate su un
foglio di carta, registrare voci e suoni, associarle ai
disegni e riascoltarle. La Lampada Magica utilizza
una telecamera integrata che rileva le azioni del
bambino ed è collegata ad un computer che le
interpreta. I giochi terapeutico-educativi permet-
tono ai bambini di utilizzare il proprio corpo per
interagire a distanza con contenuti multimediali
presentati sullo schermo (oggetti animati o per-
sonaggi virtuali). I gesti e gli spostamenti nello
spazio sono riconosciuti attraverso sensori di posizione e movimento. I giochi
sono fortemente personalizzabili per rispondere alle esigenze specifiche di
ogni singolo bambino. Entrambi i prodotti sono stati testati in modo rigoroso in
centri terapeutici e attraverso il supporto di EIT ICT Labs, si stanno esplorando
varie strade per portare queste innovazioni sul mercato.