Pagina 32 - modello definitivo 300

Versione HTML di base

Dal laboratorio alla vita
Dal laboratorio alla vita
32
| N . 3 0 0 | G i u g n o / L u g l i o 2 0 1 4
il livello relativo a management, business, architettura ed analisi di sistemi ha visto una
aumento del 8,5%;
il livello relativo a programmatori avanzati (ICT practitioners) del 3,7%;
il livello relativo ai diplomati ha perso il 3,9%, di cui 2,5% per programmatori (core ICT
practitioners) e fino la 5,1% per tecnici industriali.
Si prevede che questo trend continuerà a crescere nei prossimi anni. In conformità a
scenari standard (i.e. lo scenario principale e centrale della figura 2), la tipologia di occupa-
zioni inerenti a management, business, architettura ed analisi di sistemi sono ancora attesi
in crescita del 44% rispetto al 2011 nell’arco temporale 2011-2020. Offerte di lavoro di
livello professionale avanzato (livello ISCO 2) sono previste crescere del 16%, mentre do-
vrebbe continuare una riduzione del lavoro più tecnico come conseguenza principalmente
di processi di automazione, innovazione, offshoring e aumenti di produttività.
È importante inoltre sottolineare che queste previsioni di richiesta di profili qualificati e
di competenze non portano ad una crescita automatica del mercato del lavoro. Le proiezioni
sono solo potenziali richieste e per tanto fragili: offerte di lavoro che non riescono a essere
soddisfatte anno dopo anno semplicemente potrebbero sparire (progetti non realizzati, ap-
palti non sottomessi, innovazioni non introdotte etc.).
Le competenze imprenditoriali quale fattore di sviluppo di nuova imprenditorialità e
di nuova occupabilità.
Come abbiamo visto la domanda di competenze ICT continua a crescere ad un ritmo
sostenuto. Complessivamente, nonostante la crisi, abbiamo visto la creazione continua di
nuovi posti di lavoro. Vi è quindi la necessità di trovare nuovi modi e strumenti per au-
mentare quantità e qualità, nonché la rilevanza delle competenze informatiche. Il mercato
del lavoro richiede profili professionali molto qualificati e sempre più con competenze
decisionali, di leadership e con cultura imprenditoriale. Allo stesso tempo, il ritmo del
cambiamento sembra essere ancora in aumento nel campo delle ICT, e nuovi profili conti-
nuano a emergere. Una recente ricerca
2
all’interno del consorzio EIT ICT Labs – che vede
la partecipazione di decine di università e centri di ricerca e le maggiori imprese europee
2
EIT ICT Labs Strategic Innovation Agenda: Blended Life in a Connected World 2014-2016.
1600
1400
1200
1000
800
600
400
200
0
T h o u s a n d s
509,000
2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020
274,000
449,000
558,000
730,000
913,000
1,346,000
Stagnation
Disruptive Boost
Main Forecast
Scenario
Source: empirica
Figura 1. Confronto
del numero di posti
mancanti nel settore
ICT in tre diversi
scenari (ricerca
e-Skills for Jobs in
Europe, Empirica,
febbraio 2014)
Come abbiamo
visto la domanda
di competenze
ICT continua a
crescere ad un
ritmo sostenuto.
Complessivamente,
nonostante
la crisi,
abbiamo visto
la creazione
continua di nuovi
posti di lavoro.