Il primo libro edito in Italia che parla di Flash Mob scritto da Giorgio Marandola, giovane professionista della comunicazione non convenzionale. Il testo ripercorre la storia dei flash mob e accompagna il lettore alla scoperta di un fenomeno comunicativo che è prima di tutto un’occasione di aggregazione sociale. L’esperienza dell’autore come organizzatore di Flash Mob sulle piazze di Roma ci consente di approfondire il legame esistente tra i Flash Mob e i social media. Nel volume vengono approfondite le strategie di marketing non convenzionale e di comunicazione a supporto dell’organizzazione dei Flash Mob, e si evidenzia il ruolo dei social media come strumenti essenziali per il loro successo. Il libro spiega inoltre il rapporto delle aziende con i Flash Mob e descrive le più innovative strategie di utilizzo, anche attraverso il ricorso a casi ed esperienze pratiche.

La trattazione spazia dalla storia del fenomeno ai piani per organizzare un Flash Mob in un’ottica di comunicazione aziendale non convenzionale. Vengono inoltre approfonditi gli aspetti più tecnici, legati alle tecniche di utilizza dei social media finalizzate all’organizzazione e alla gestione dei Flash Mob.

 

Giorgio Marandola classe 1981, è un blogger, un Online PR e si occupa di comunicazione sui nuovi media. È un attento osservatore dei fenomeni della Rete e in particolare delle dinamiche comunicative e i trend provenienti direttamente dalle persone, e la sua esperienza professionale lo rende in grado di coniugare l’essenza della comunicazione non convenzionale con le attività di marketing delle aziende. Il suo blog è Technico Blog (http://www.technicoblog.com/) e potete seguirlo su Twitter (http://twitter.com/technicoblog)

Articolo precedenteDal Sole 24 Ore – da Oil – dal Corriere della Sera. Villaggio globale da pensare insieme
Articolo successivoAnche nel citizen journalism la via d’uscita dalla crisi del giornalismo?