• Tra i contenuti previsti: news aggiornate e recensioni puntuali ed imparziali su nuovi giochi, 22 anni di archivio storico su tutti i temi del gaming, podcast sui temi della pop culture, programmazione live streaming con appuntamenti giornalieri.
  • La piattaforma punta a raggiungere 1 milione di accessi unici al mese e dispone di uno staff di oltre 20 collaboratori – di cui alcuni sono “millenials” – in grado di “intercettare” con continuità uscite, anteprime, news, nuove tendenze ed eventi;
  • Francesco Sortino, Media Tech Executive Director di Tiscali: “Il lancio di Gamesurf porta a piena maturazione il lavoro di approfondimento editoriale iniziato da tempo all’interno di Tiscali.it. Siamo fieri che, in un contesto in cui molte testate, anche “storiche” interrompono la propria attività, noi ne lanciamo di nuove. E concretizziamo così, passo dopo passo, il nostro ambizioso piano di diversificazione e sviluppo”.

 

Podcast sui temi del gaming e della pop culture, programmazione live streaming con appuntamenti giornalieri, news aggiornate e recensioni puntuali ed imparziali, community…. Questi e molti altri contenuti troveranno spazio in Gamesurf ( www.gamesurf.it ) la nuova proposta editoriale di Tiscali dedicata ai Gamers e agli appassionati di intrattenimento digitale di tutte le età: videogames, cinema e serie tv e non solo.

Nato nel 2000 come sezione di Tiscali.it, la piattaforma rinasce così come verticale indipendente completamente rinnovato nella struttura, nel layout grafico, nelle sezioni, nei formati e nei contenuti,  con l’obiettivo di raggiungere 1 milione di accessi unici al mese.

Con un “archivio” storico e un database più che ventennale, che include le fasi salienti dello sviluppo del  mondo del videogioco e dell’intrattenimento digitale, Gamesurf disporrà di uno staff di  oltre 20 collaboratori, di cui alcuni sono “millenials”  in grado di “intercettare” con continuità uscite, anteprime, nuove tendenze, news ed eventi.

“Prosegue il nostro piano di sviluppo che coinvolge le Properties editoriali digitali del gruppo. E’ già iniziata la stagione di produzione di nuovi contenuti digitali audiovisivi, nuovi format e nuove sezioni tematiche che interessano tutte le testate.  Ora, con il lancio di Gamesurf, se ne apre un’altra: quella della diversificazione editoriale e del lancio di verticali “tematici” rivolti a target identificati, qualificati e profilabili. Con questo lancio, a cui ne seguiranno altri, intendiamo ribadire e rilanciare la nostra vocazione all’innovazione e allo sviluppo, così centrale nel piano di sviluppo dell’azienda” ha dichiarato Francesco Sortino, Media Tech Executive Director di Tiscali. “Il lancio di Gamesurf come verticale indipendente porta a piena maturazione il lavoro di approfondimento editoriale iniziato nel 2000 all’interno di Tiscali.it che ha contribuito al successo della testata digitale, oggi tra i primi 10 portali generalisti in Italia per accessi e pagine viste. Siamo fieri che, in un contesto in cui molte testate, anche “storiche” interrompono la propria attività, noi ne lanciamo di nuove. E concretizziamo così, passo dopo passo, il nostro ambizioso piano di diversificazione e sviluppo” ha concluso Sortino.

La piattaforma garantirà infine una presenza di formati customizzati su tutti i social, proponendo recensioni e commenti sulle varie forme di intrattenimento digitale, stimolando e alimentando la creazione di communities per la  condivisione, l’interazione, la critica e la dialettica tra appassionati.

 

Articolo precedenteCRTV: TV pronte ad abbandonare MPEG-2 in data 20 dicembre
Articolo successivoDati Audipress 2022/II: continua il trend positivo nelle letture. Aumenta ancora il digitale +9%