L’Assemblea della Categoria delle agenzie nazionali di stampa associate alla Fieg ha eletto all’unanimità Gianni Di Giovanni, Amministratore Delegato dell’Agenzia di Stampa Agi, per la carica di Vicepresidente della Categoria. Di Giovanni succede a Daniela Viglione ed entra a far parte del Consiglio Federale della Fieg. Il Presidente delle agenzie, Brunetto Tini, dopo aver ringraziato, a nome di tutte le agenzie, la Vicepresidente uscente Daniela Viglione, per il lavoro e l’impegno profuso nella categoria, ha formulato i migliori auguri di buon lavoro al neo-eletto. A Di Giovanni, le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro anche da parte del Presidente della Fieg, Giulio Anselmi.

Durante la tavola rotonda organizzata lo scorso luglio dall’Osservatorio TuttiMedia e da Media Duemila alla prestigiosa Accademia dei Lincei, “McLuhan 100 anni dopo: influenze trasversali sulla Persona Digitale, 5 scenari tra ieri e domani”, Gianni di Giovanni ha messo in risalto il problema dell’identificazione della Persona Digitale, che nonostante le sue molteplici figure è sempre più “suddita” delle Ict, attraverso le quali gestisce le diverse identità: “L’individuo è suddito dei maggiordomi elettronici, l’uomo seppure digitale è fortemente dipendete da questi dispositivi di garanzia dell’identità”.