“Tutti i media sono fratelli o almeno fratellastri tra loro: per l’osservatore non legato da particolari interessi quella tra informatica telecomunicazioni e entertainment, più che come una sfida va vista come un’opportunità per tutti e tre i settori, e tout court per tutto il nuovo mondo della comunicazione. In questa ottica non ha senso alzare steccati tra settore e settore, non ha senso farsi la guerra ad oltranza come per un po’ è stato fatto ciecamente – per esempio tra carta stampata e televisione. Meglio Imparare a conoscere meglio, alla luce delle nuove tecnologie collaborative, le possibili interrelazioni tra media, canali, mezzi trasmissivi e prodotti finali…, sto creando un Osservatorio TuttiMedia partendo dal mondo della carta stampata ma ovviamente aperto a tutto il mondo della comunicazione – è indubbio che occorre un maggior sforzo comune per rispondere ad una sempre più assillante esigenza conoscitiva per scrutare meglio gli orizzonti della società dell’informazione del terzo millennio”. GIOVANNI GIOVANNINI su Media Duemila 1996

Osservatorio TuttiMedia

Articolo precedenteASSOCOM e UPA portano in Italia il premio Effie®
Articolo successivoCuzzilla (Federmanager): “In un mercato sempre più competitivo fondamentali le competenze manageriali”
Giornalista curiosa, la divulgazione scientifica è nel suo DNA. Le tecnologie applicate al mondo dei media , e non solo, sono la sua passione. E' fra i 25 esperti di digitale scelti dalla Rappresentanza Italiana della Commissione Europea. L'innovazione sociale, di pensiero, di metodo e di business il suo campo di ricerca. Direttrice della prima rivista di cultura digitale Media Duemila (fondata nel 1983 da Giovanni Giovanni storico presidente FIEG) anticipa i cambiamenti per aiutare ad evitare i fallimenti, sempre in agguato laddove regna l'ignoranza. Vice Presidente dell’Osservatorio TuttiMedia, associazione culturale creata nel 1996, unica in Europa perché aziende anche in concorrenza siedono alle stesso tavolo per costruire il futuro con equilibrio e senza prevaricazioni. Responsabile corsi di formazione del Digital Lab @fieg, partecipa al GTWN (Global Telecom Women's Network) con articoli sulla rivista e sui libri dell'associazione. L'ultimo testo: Are you ready for your digital twin. Per Ars electronica (uno dei premi pi+ù prestigiosi nel campo dell'arte digitale ha scritto nel catalogo "POSTCITY".