Ci siamo: il futuro re-immaginato è il titolo della nuova edizione del Mobile Century Magazine. Non saremo a Barcellona come d’abitudine per il Mobile World Congress ma il GTWN (Global Telecom Women’s Network), associazione che unisce tutte le donne che nel mondo occupano posizioni apicali nel mondo delle Telco, va avanti.

In questa pubblicazione con Derrick de Kerckhove, approfondisco come l’Intelligenza Artificiale ci può aiutare a ricostruire un mondo migliore: “AI and digital transformation: rebuilding a better world”.  L’editoriale é  di Viviane Reding, Vice Presidente World Law Foundation  e  già Vice Presidente della Commissione Europea che racconta la sua esperienza di donna sola per incitare a:  #Immaginare #Modellare #Costruire.

E’ il nostro futuro in gioco.

Racconta nell’editoriale di essersi sentita sola, quando non vedeva altre donne negli stessi luoghi da lei frequentati.  Una carriera che  definisce: “Difficile, spesso. Affascinante, sempre”. Parla di due miracoli: “il mio lancio della direttiva “donne a bordo” e il contatto con  il GTWN”, associazione creata da Candace Johnson, che parteciperà alla nostra #maratona per l’Europa.

Il nuovo numero di TMC  (The Mobile Century) per Vicki MacLeod, redattore capo  e segretaria generale del GTWN è  una celebrazione del lavoro di esperti di trasformazione digitale; scienza dell’informazione all’avanguardia; imprenditorialità e start-up; formazione scolastica; investimenti e finanza; ordine pubblico;  legge; AI, IoT; progettazione urbana; cultura e diversità digitali: “Insieme, gli articoli forniscono una visione del futuro trasformato dalla tecnologia digitale, ma anche reinventato in risposta agli sviluppi del recente passato – scrive ­­–. L’obiettivo è offrire utili spunti sulle questioni chiave che tutti affronteremo quando emergeremo dalla pandemia.  Vogliamo incoraggiare tutti a continuare a lavorare insieme per realizzare un futuro migliore e riconoscere il contributo vitale che le donne continuano a dare all’innovazione nel settore della tecnologia digitale”.

Il numero completo si può leggere e scaricare qui

GTWN 2021

Articolo precedenteVerso il riconoscimento internazionale dei “migranti ambientali”
Articolo successivoAuguri: Ministre – Vice Ministre – Sottosegretarie
Giornalista curiosa, la divulgazione scientifica è nel suo DNA. Le tecnologie applicate al mondo dei media, e non solo, sono la sua passione. E' fra i 25 esperti di digitale scelti dalla Rappresentanza Italiana della Commissione Europea. Fa parte del gruppo di esperti CNU Agcom. L'innovazione sociale, di pensiero, di metodo e di business il suo campo di ricerca. Direttrice della prima rivista di cultura digitale Media Duemila (fondata nel 1983 da Giovanni Giovannini storico presidente FIEG) anticipa i cambiamenti per aiutare ad evitare i fallimenti, sempre in agguato laddove regna l'ignoranza. Vice Presidente dell’Osservatorio TuttiMedia, associazione culturale creata nel 1996, unica in Europa perché aziende anche in concorrenza siedono allo stesso tavolo per costruire il futuro con equilibrio e senza prevaricazioni. La sua ultima pubblicazione: Oltre Orwell il gemello digitale anima la discussione culturale sul doppio digitale che dalla macchina passa all'uomo. Già responsabile corsi di formazione del Digital Lab @fieg, partecipa al GTWN (Global Telecom Women's Network) con articoli sulla rivista e sui libri dell'associazione. Per Ars Electronica (uno dei premi più prestigiosi nel campo dell'arte digitale) ha scritto nel catalogo "POSTCITY". Già docente universitaria alla Sapienza e alla LUISS.