Si è svolto con successo a Bari in presenza e in modalità online il 10 e 11 maggio la terza edizione dell’European Crowdfunding Festival, evento organizzato dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

L’evento è stato aperto in Italiano con la prorettrice dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il prof. Giuseppe Pirlo, l’assessore regionale Puglia Alessandro Delli Noci, il direttore. comunicazione della Regione Puglia Rocco De Franchi e autorità nazionali e estere come il Direttore rappresentanza italiana della Commissione europea dottor Antonio Parenti  Direttore Information e statistics Ministero Istruzione Davide Damico in collegamento telematico.

Appena finita la festa dell’Europa questo festival si è svolto nel pieno spirito di Schuman “L’Europa o sarà spirituale o non sarà” e ricordando anche il pensiero di Mariya Gabriel commissaria europea di recente in Italia con TuttiMedia per parlare di politiche di empowerment e innovazione!

Hanno partecipato i leader dalla Croazia, Albania, Egitto, India e da New York, in modalità remota Frane Sesnic CEO Zagreb Innovation Centre, Anastasia Costantinou Head of Innovation University of Cyprus, Tarek Taha Fintech & Innovation Hub Director Central Bank of Egypt, Rita Kakati CEO UMA Global Foundation for minorities honoree of the President’s Lifetime Achievement Award from US President Joe Biden da NY e dall’India la professoressa Doa Naqvi.

Nelle due giornate sono stati  presenti relatori e relatrici internazionali, amministratori delle principali piattaforme di crowdfunding, presidenti di associazioni. E  si è affrontato il tema del Crowdfunding come modello virtuoso per sviluppare progettualità sociali e culturali attraverso forme di partecipazione condivisa, anche in collaborazione con altre istituzioni del territorio. Con il Crowdfunding, infatti, è possibile sostenere azioni di micro-finanziamento dal basso volte alla realizzazione di iniziative a vantaggio della comunità. Con esso diventa possibile ideare un’iniziativa progettuale e, attraverso una raccolta fondi, poterla realizzare con il coinvolgimento di più soggetti.

Pubbliche Amministrazioni, imprese, organizzazioni no-profit e singoli cittadini possono partecipare a progetti di Crowdfunding per sostenere iniziative sociali e culturali, ad esempio legate alla riqualificazione di quartieri, allo sviluppo del territorio o alla sensibilizzazione delle comunità su temi ecologici ed energetici. Più di recente, il Crowdfunding è stato anche utilizzato per sostenere la ricerca scientifica. Molte università, infatti, incoraggiano i propri ricercatori ad avviare campagne di raccolta fondi con il triplice scopo di aumentare le risorse disponibili, di attrarre i giovani al mondo della ricerca e di promuovere la disseminazione di corrette e sane conoscenze culturali.

Attraverso l’European Crowdfunding Festival, l’Università di Bari intende quindi, coerentemente con le sue politiche di terza missione, promuovere lo sviluppo e il rafforzamento di una comunità sensibile a temi di rilevanza sociale e culturale, in grado attraverso il crowdfunding di promuovere progettualità e realizzare obiettivi condivisi, con l’aiuto prezioso e insostituibile del sapere scientifico.

A tale scopo, quest’anno l’evento darà ampio spazio a numerosi esperti nazionali e internazionali. Opinion Leader e rappresentanti del mondo delle istituzioni, delle aziende e del no-profit si sono confrontati sulle opportunità che il Crowdfunding offre per la costruzione di comunità coese e resilienti, nelle quali la condivisione di una mission diventa motivo di crescita partecipata dell’intera comunità.

L’evento che sta diventando un appuntamento fisso ha ricevuto in questa edizione  il sostegno nell’organizzazione da parte della Fondazione Synapsis e l’azienda Ingreen

Con la speciale conduzione in doppia lingua della madrina Milly Tucci premio Donna è Innovazione di Media Duemila e founder di InGreen.

Nel corso dell’iniziativa con tanti ospiti internazionali si è parlato del crowdfunding per lo sviluppo della ricerca e delle imprese e della misura NIDI — Nuove Iniziative d’Impresa della Regione Puglia per sostenere la nascita di nuove imprese sul territorio locale.

Il Festival si e’ svolto  presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro presso la sala De TRIZIO, Polifunzionale Studenti (ex poste). Rivedi tutti gli ospiti online

Qui

Day 1

 

Day 2