Innovation InnovatingInnovation Champions, Innovation Angels, Innovation Promoters insieme con l’obiettivo di trovare soluzioni per uscire dalla crisi e rilanciare l’economia. “Innovating Innovation” è l’appuntamento in programma il 20-21 ottobre presso l’aula Marconi, CNR (Piazzale Aldo Moro, 7 Roma), per trasformare le criticità in soluzioni.
Le PMI sono la nostra forza, ecco perché un’attenzione particolare è per loro. In un mondo globalizzato ed altamente competitivo è necessario ripensare metodi, strumenti e strategie necessari a promuovere, facilitare, supportare e gestire l’innovazione, nelle sue varie declinazioni (di prodotto, di processo, tecnologica, organizzativa, etc.). Creare reti collaborative orientate all’innovazione è determinante e non più procrastinabile.
Fra i relatori Innovation Champions, e cioè le imprese capaci di adottare nuovi paradigmi e strumenti per l’innovazione continua. Ad esempio riorganizzando filiere dell’innovazione basate su reti aperte, al territorio, alle università, a nuove partnership, con un nuovo approccio alla creatività e alla leadership. Innovation Angels, quali sono le università, i centri di ricerca (pubblici e privati), le imprese hi-tech, i consulenti in grado di proporre soluzioni per stimolare, sostenere e gestire l’innovazione. Innovation Promoters, gli organismi intermedi, istituzionali (es. Regione, Comune, Ministeri preposti, Camere di Commercio) e non (associazioni, Confindustria, Venture Capital & Private Equity), capaci di promuovere e incentivare l’innovazione.
Lunedì 20 ottobre verranno presentati i risultati dei progetti europei BIVEE e MSEE in forma di sessioni tutoriali, unitamente alla presentazione di demo, poster, e relazioni relative ad altre soluzioni per il supporto all’innovazione nelle imprese che credono nel cambiamento tecnologico, reti di start-up e PMI. Sono previste inoltre sessioni di open talk con la partecipazione dei principali protagonisti che parleranno dei nuovi modelli di innovazione. Martedì 21 ottobre, la conferenza di 3 sessioni, con interventi dei relatori già indicati per le loro competenze. Ciascun relatore risponderà (in modo sintetico: 10-15 min a intervento), alle seguenti domande:
– Quali sono secondo lei i fattori in grado di facilitare e promuovere l’innovazione (Innovation Boosters)?
– Quali sono secondo lei i fattori che ostacolano e rallentano l’innovazione (Innovation Blockers)?
– Dati i due punti precedenti, qual è la sua vision, e la strategia per rilanciare l’innovazione nel Paese?

Hanno già aderito relatori afferenti alle seguenti organizzazioni: AgID, APRE, ATEN IS, Consorzio Roma Ricerche, Distretto Oreficeria Arezzo, ENEA, Engineering, IBM, LUISS EnLabs, Progetto MSEE, Regione Lazio, Sapienza Innovazione, Stati Generali dell’Innovazione, Univ. Politecnica Marche, Univ. Roma 3, Univ. Tor Vergata.

Sara Aquilani