Lorenzo-Sassoli-de-Bianchi

Il Consiglio Direttivo di UPA, l’associazione che riunisce i più importanti investitori in pubblicità e comunicazione, ha confermato, all’unanimità, Lorenzo Sassoli de Bianchi alla presidenza dell’Associazione per il prossimo triennio.
In questi anni, sotto la guida di Sassoli UPA si è fatta promotrice di numerose iniziative tese a una maggiore trasparenza delle dinamiche di mercato. Tra queste, il Libro Bianco sulla Comunicazione Digitale, la Digital Chart realizzata insieme all’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, le linee guida per la gestione delle gare creative e media.
Di particolare rilievo i progetti più recenti e innovativi nati in seno all’Associazione, che vedranno un ulteriore sviluppo nei prossimi anni: la piattaforma Nessie, prima iniziativa a livello nazionale per la gestione consortile dei big data al servizio del marketing e della comunicazione, e il progetto esecutivo per lo sviluppo di una infrastruttura blockchain di sistema, finalizzata a migliorare sicurezza, affidabilità ed efficienza del mercato dell’advertising digitale. Importanti anche le proposte e le azioni orientate a rafforzare e tutelare il mondo dell’editoria e dell’emittenza televisiva.
Lorenzo Sassoli de Bianchi, alla guida di UPA dal 2007, è fondatore e Presidente di Valsoia, azienda operante nel settore dell’alimentazione naturale, quotata alla Borsa di Milano. Sassoli, che ha fondato e presiede l’Istituto delle Arti Contemporanee di Milano, ha al suo attivo numerose pubblicazioni sull’arte moderna e contemporanea. Nel 2020 ha pubblicato con Sperling & Kupfer il suo primo romanzo, “La Luna Rossa”.
L’Assemblea dell’Associazione nei giorni scorsi ha anche ratificato la nomina dei membri del Consiglio Direttivo per il triennio 2021-2023, il cui elenco completo è visibile a questo indirizzo.

Lorenzo Sassoli De Bianchi