Il libro, scritto in collaborazione con Vincenzo Sassu, sarà presentato Lunedì 26 Marzo in Fieg.

Il primo manuale di giornalismo che tiene conto della scrittura giornalistica e dell’organizzazione del lavoro nell’era dell’integrazione tra modello cartaceo e modello virtuale.
L’obiettivo di questo manuale è fornire un sapere teorico-pratico integrato per chi voglia operare sulla carta stampata, sul radio-televisivo e sulle diverse piattaforme digitali presenti in Rete.
Il libro si sviluppa lungo otto linee didattiche, ciascuna delle quali tiene insieme le acquisizioni della tradizione con le nuove evoluzioni teorico-pratiche del giornalismo, con un ricco corredo di esempi tratti dai più autorevoli media italiani e stranieri:la ridefinizione del concetto di notizia ai tempi dell’informazione in tempo reale; la teoria e la tecnica della scrittura giornalistica, tra cartaceo e on-line; lo studio dei generi del giornalismo, da quelli più tradizionali, come la cronaca e l’intervista, a quelli più recenti, come il retroscena; l’organizzazione del lavoro nei principali media e la sua evoluzione segnata dal ruolo crescente delle tecnologie; la crisi delle aziende editoriali e la transizione verso il mercato delle nuove piattaforme digitali, attraverso esempi concreti tratti dalle esperienze di alcune delle più grandi e innovative imprese del mondo, come ‘New York Times”, ‘Washington Post”, Bbc, “Guardian”, fino allo studio delle nuove avventure editoriali sulla rete; l’analisi del caso italiano, dell’omologazione e della prevalenza dell’informazione politica che caratterizza i media nostrani; lo studio del foto e video-giornalismo e delle nozioni di grafica essenziali; l’etica del giornalismo e i problemi aperti dalla necessità di tutelare la privacy di fronte alla grande forza di impatto che le moderne tecnologie informative hanno sulla vita delle persone.

Autore.

Alessando Barbano è nato a Lecce nel 1961. E’ vicedirettore del Messaggero.
Laureato in Giurisprudenza, insegna Retorica, linguaggi e stili del giornalismo alla Sapienza di Roma. Ha scritto Professionisti del dubbio (Lupetti, 1997), L’Italia dei giornali fotocopia (Franco Angeli, 2003), Degenerazioni (Rubettino, 2007), Dove andremo a finire (2010).

Lunedì 26 marzo 2012 alle ore 16,30, presso la Fieg, in Via Piemonte 64 a Roma, Lucia Annunziata, Giulio Anselmi, Paolo Mieli, Mario Orfeo e Philippe Ridet presentano il libro di Alessandro Barbano “Manuale di giornalismo”, edito da Laterza.
Coordina Riccardo Staglianò.