Investitore in startup early stage con Pi Campus, fondatore di una scaleup, Translated, e autore di libri. Marco Trombetti è solo uno dei grandi protagonisti dell’innovazione che parteciperanno a StartupPlay, il format mensile ideato dalla community di NAStartUp per accelerare progetti innovativi, fondata da Antonio Prigiobbo.

Nel prossimo evento, che andrà in streaming il 22 giugno a partire dalle ore 18, il team di NAStartUp sarà ospitato da Flegreo Hub, uno spazio di coworking e formazione, fondato da Daniele Piro ed Alessia Galasso.

Come di consueto, StartupPlay dà spazio a startup, venture capital, autori di libri sull’innovazione  e progetti sociali.

Startup creative e sostenibili

Sono tre i progetti che si presenteranno alla community, presentati dall’acceleratrice e financial advisor, Brigida Ardolino. Da MinervaS di Ennio Andrea Adinolfi nasce il progetto TruckY, un dispositivo che fornisce ai guidatori di automezzi pesanti l’indicazione della velocità ottimale da raggiungere per ridurre consumi ed emissioni.

La creatività è invece il campo in cui opera Artoose di Maria Antonietta Testa, un marketplace dedicato ad artisti emergenti e indipendenti che possono usare strumenti per pubblicizzare e commercializzare la propria arte.

Infine, presenterà la sua innovazione Cappuccino Smart, Davide Romano che ha ideato un servizio per fornire colazione ai clienti che soggiornano presso strutture ricettive.

Marco Trombetti, il libro che lo racconta

Imprenditore con la sua Translated, tra le maggiori scaleup europee che lo scorso anno ha raccolto 30 milioni, Marco Trombetti mostra la sua doppia veste di autore di libri e investitore. Nella rubrica ReadYinnovation, ideata e guidata da Giancarlo Donadio, giornalista di innovazione e imprenditore, Trombetti presenta il suo libro dal titolo “Il Nuovo Principe. Perché e come fare startup” dove racconta la sua esperienza, offrendo consigli pratici agli startupper.

Nella seconda parte dell’intervista, Trombetti spiega le origini di Pi Campus, venture capital che investe in progetti early stage e quali sono le opportunità che offre e come farsi finanziare.

Puntare sulla bioeconomia

Tra gli ospiti di questo appuntamento c’è Raffaele Turri che presenterà il progetto europeo, BioeconomyVentures, che punta a creare un ecosistema favorevole per accelerare la nascita di progetti di innovazione nel settore dell’industria bio based.

Un “posto” contro la violenza sulle donne

Nella sua consueta rubrica, Fabio Bruno, ideatore del podcast sull’innovazione StartMeUp, va a caccia di imprese che promuovono la social innovation. Per l’occasione ha intercettato Maria Andaloro che ha lanciato Posto Occupato, un’originale campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Al via un nuovo format: Burning Brain

L’appuntamento è anche l’occasione per lanciare un nuovo format, Burning Brain, che sfrutta la convivialità di una braciata, con il coinvolgimento della Macelleria di Rosario Di Meo di Bacoli, il “boss” della “brace”,  per un brainstorming alla presenza di imprenditori, startupper e venture capital.  L’obiettivo è di offrire ai proprietari di Flegreo Hub, spunti vincenti per sfruttare al massimo le potenzialità del loro spazio:

<<Quanda è partita NAStartUp 9 anni fa non c’erano proposte da parte di imprenditori per facilitare la nascita di startup a Napoli. Ecco perché adesso vogliamo essere a fianco di tutti i progetti che vogliano accelerare con noi. Sappiamo quanto è difficile sviluppare un modello per nuove PMI innovative, in un contesto in cui gli investimenti pubblici non facilitano i privati. Quando Daniele Piro, CEO di Flegreo Hub, ci ha chiesto una mano, come sempre, abbiamo pensato che con più mani si accelera prima verso il futuro. Ecco perché ho coinvolto il team e le eccellenze di chi fa innovazione con le startup per offrire contributi di valore>> conclude  Antonio Prigiobbo.


Cos’è NAStartUp

NAStartUp è un Acceleratore dell’Ecosistema delle startup senza scopo di lucro. Da anni detiene il premio come miglior Challenge in Europa per l’innovazione secondo il consorzio UBI Global che raggruppa 800 tra incubatori e acceleratori nel mondo. Sviluppa un appuntamento periodico (mensile e gratuito) con un network e una community di oltre 8.000 talenti che accelera dal basso e punta a far nascere, crescere e accelerare innovazioni, startup e talenti in tutta Europa. Il progetto è ideato e sviluppato dal founder e director, Antonio Prigiobbo, Innovation Designer.

Il Meetup di Startup e Investor che Accelerano in Italia e in Europa (e non solo): lo StartUp Day e Play sono format di partecipazione, sviluppati in filiera, dalla community stessa, composta dai professionisti e dalle imprese che facilitano e accelerano la diffusione dell’economia delle startup e dell’innovazione. La partecipazione è completamente gratuita. Le attività sono autoprodotte senza fini di lucro. Lo StartUp Play è il format online che porta l’evento mensile on streaming e sviluppa nuove contaminazioni.

Officina delle Startup

Tutte le attività sono gratuite grazie agli sponsor e partner che sostengono il programma, l’accelerazione open e gratuita per tutti: IdeaSolutions Holding e Quadronica, Kineton, con i partner Bott.One, Sartoria DA Napoli, Santa Chiara Boutique Hotel, Biancamore, Lauro.it, The Spark, Essequadro Eyewear, CreazionedImpresa.it  e SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti della Campania).