NewsGuard ed in particolare Virginia Padovese (Senior editor NewsGuard Technologies) hanno redatto un report sulla disinformazione su Facebook legata al Coronavirus.
 
Si tratta di uno studio appena pubblicato sul sito NewsGuard, nel quale vengono identificate 10 pagine Facebook che risultano essere “super-diffusori” di disinformazione relativa al COVID-19 visti la condivisione di articoli contenenti informazioni false sul virus (come per esempio il fatto che il COVID-19 si possa curare con acqua calda e limone) e l’elevatissimo numero di follower che hanno. 
 
Queste pagine sono ancora attive su Facebook, e nell’insieme raggiungono un pubblico di oltre 5 milioni di utenti, nonostante gli sforzi dichiarati dalla piattaforma per contenere la disinformazione sull’argomento. Per approfondimenti leggi il report a questo link: https://www.newsguardtech.com/it/super-diffusori-in-italia/
NewsGuard
Articolo precedenteCon Loon Internet dal cielo: l’accesso alla rete fa la differenza fra avere e non avere
Articolo successivo Covid-19: Riffeser (FIEG) chiede 400 milioni a fondo perduto a sostegno dell’informazione