Portabilità, mobilità, praticità. Sono tre delle caratteristiche che il consumatore hi tech sempre più cerca nei nuovi dispositivi tecnologici. iPhone e iPad hanno influito pesantemente sul mercato dell’IT e delle TLC e sono ormai degli esempi da imitare e da emulare. Non solo per le qualità estetiche (che la Apple ha ben utilizzato in questi ultimi anni) ma soprattutto per la loro usabilità e funzionalità: la possibilità, per esempio, di connettersi per strada, in treno e finanche su qualche aereo a Internet utilizzando le connessioni Wi-Fi. E allora sulla scia di iPhone e iPad sono comparsi nuovi prodotti, sempre più pratici ed efficienti, che consentono all’esigente cliente/consumatore hi-tech di fruire al meglio tutta la comunicazione e le informazioni di cui necessita, quotidianamente. In questi giorni, per esempio, vediamo in giro e sui giornali la nuova pubblicità di “3 Italia” che ha lanciato “WebFamily”, la nuova gamma di hot-spot Wi-Fi personali.

“WebCube” e “WebPocket”, due dispositivi portatili HSPA (High-speed packet access) e Wi-Fi che permettono di accedere a Internet in banda larga mobile e che garantiscono la connessione a cinque diversi device contemporaneamente. Rispetto alle tradizionali chiavette Internet USB, che possono essere collegate ad un solo dispositivo per volta, “WebCube” e “WebPocket” possono supportare fino a 5 device connessi nello stesso momento in modalità Wi-Fi. Inoltre sono di più facile utilizzo perché non occorrono installazioni e configurazioni. Basta accendere “WebCube” o “WebPocket”, attivare la connessione Wi-Fi del device con il quale ci si vuole connettere (iPad, smartphone, netbook, notebook, Tv, lettore DVD, consolle) e avviare la connessione con un solo clic.

“WebCube” è un dispositivo HSPA e Wi-Fi che migliora la copertura indoor. È ideale da utilizzare a casa o in ufficio come valido sostituto dell’ADSL. Basta inserirlo in una presa di corrente e il gioco è fatto. “WebPocket.” è invece un hot-spot Wi-Fi tascabile. Anch’esso non necessita di alcuna attivazione e permette di connettere fino a cinque dispositivi Wi-Fi in HSPA contemporaneamente. Anche prezzi ed offerte sono allettanti agli occhi del cliente/consumatore.

Insomma dispositivi sempre più pratici ed efficienti per la gioia di chi non sa stare senza Internet e ama connettersi dove e quando vuole.

 

di Erminio Cipriano

media2000@tin.it

Articolo precedenteFiliera Carta: rilanciare i consumi e promuovere la cultura nei giovani
Articolo successivoBuone notizie per giornali e giornalisti