logo


Il Direttore del McLuhan program Dominique Scheffel Dunand viene in Italia per un incontro riservato ai soci dell’Osservatorio Tutti Media. Il 5 giugno in Rai Pubblicità a Milano approfondiremo il cambiamento che Cultura e Tecnologia propongono, non solo nel modo di comunicare dell’uomo ma nella sua vita stessa. La banalizzazione della prima a favore della seconda, ci rende più ignoranti?

Il dibattito acceso sulla libertà della Rete non può prescindere da questo concetto, l’insulto, la calunnia la volgarità restano tali fuori e dentro la Rete. Come arrivare ad un punto di equilibrio sostanziale dove nessuno debba subire ingiustamente?

Questi due universi che si incontrano inevitabilmente devono produrre e proporre un nuovo ambiente sostenibile e condivisibile, se la parola regola oggi fa paura possiamo parlare di ecosistema o di qualsiasi altra realtà. Ma è evidente che non si può tollerare ciò che è successo ad una nostra amica che essendo stata insultata in Rete, per anni ha dovuto sopportare che la prima ricerca correlata al suo nome generasse una lista di insulti, volgari e scurrili. La tecnologia non può significare diventare più ignoranti. E’ necessario dunque creare una linea di pensiero dove la contaminazione tra Cultura e Tecnologia migliori la vita dell’uomo. Non ci possiamo concedere il lusso di diventare più ignoranti.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •