di MARIATERESA CALIENDO  –

In occasione della IV edizione del Premio Nostalgia di Futuro, in ricordo di Giovanni Giovannini, Media Duemila analizza il presente della persona digitale per prevedere le trasformazioni messe in atto dai media sociali.
Abbiamo, dunque, deciso di intervistare Antonio De Rosa, giovane designer campano, di Cava de’ Tirreni, ideatore di Instagram Socialmatic Camera.

Prototipo di una fotocamera “sociale”, l’invenzione di De Rosa è un incrocio tra Polaroid e iPhone, riprende la forma dell’icona della famosa applicazione Instagram ed ha già fatto parlare molto di sé nella Rete.
Instagram Socialmatic Camera produce foto in formato 4:3 ed è in grado di stampare istantaneamente.

Antonio cosa ti ha spinto a progettare una fotocamera che già esisteva virtualmente?

Farà sorridere ma l’ho…sognata. Da li ho semplicemente cercato di creare un prodotto visionario e innovativo e, a giudicare dal responso della rete, credo d’esserci riuscito.

Com’è nata l’idea di creare una fotocamera Social?

Scattare e condividere direttamente su internet è già appannaggio degli Smartphone, ma scattare, condividere, stampare e diffondere non esisteva ancora.
I Social network sono arrivati ad un punto di non ritorno. Ho avvertito la volontà di ritornare al “reale”, fisico. Con Instagram Socialmatic Camera volevo trovare un punto di unione tra la virtualità dei social network e la realtà della fotografia, si può scattare una foto e non solo inviarla nel web, ma stamparla fisicamente e lasciarla come tua testimonianza. Attraverso l’utilizzo del Qr code, riportato sulla foto, un utente potrà seguire il social fotografo diventanto amico/follower anche nella vita reale.

Cosa manca alla realizzazione e alla messa in vendita?

Abbiamo già un partner tecnologico e stiamo discutendo con alcuni potenziali investitori. La campagna di fund rasing su IndieGoGo va avanti e abbiamo già registrato i domini www.socialmatic.it e www.socialmaticcam.com Mi piace definirlo il primo progetto di camera “crowdsourcing”, voluta dalla rete e dalla rete sostenuta e costruita. Contiamo di avere presto un prototipo fisico-non funzionante per poi passare alla pre-produzione.

instagram-socialmatic-camera2

Le caratteristiche tecniche sono le seguenti:
– 16 GB mass storage;
– Wifi and Bluetooth;
– 4:3 touchscreen;
– 2 main lens, first for main capture, second for 3D filters, webcam applications and QR Code capturing;
– Optical zoom;
– Led Flash;
– Internal printer to make your Instagram photos real;
– Paper cartridge with Instagram Paper Sheets;
– Dedicated 4 colors ink tanks;
– InstaOs 1.0, which put together Facebook and Instagram App feature;

Scarica il bando per patecipare al premio.

Mariateresa Caliendo

media2000@tin.it

Articolo precedenteTecnologie in calo dell’11% Samsung mobile ai primi posti
Articolo successivoCasa, lavoro, futuro. Gli incerti percorsi di vita di giovani coppie napoletane