“Il Web 2013: diritti e abusi. Diritto all’informazione e diritto all’oblio”
organizzato dall’Associazione “Amici di Media Duemila”

OGGETTO E FINALITÀ

L’Associazione “Amici di Media Duemila” organizza, in collaborazione con la Fieg e l’Osservatorio
TuttiMedia, la quarta edizione del Premio “Nostalgia di Futuro” in ricordo di Giovanni Giovannini,
ideato per far emergere e portare all’attenzione della pubblica opinione, persone, enti, società e
organizzazioni che abbiano contribuito, con idee, progetti, realizzazioni, ai progressi nel campo della
comunicazione, dove oggi i social media sono protagonisti. Un aspetto sempre presente negli interessi
di Giovanni Giovannini e della rivista Media Duemila da lui fondata nel 1983. Trent’anni passati a
fotografare il presente per immaginare il futuro. Nel Comitato Promotore tutte persone eccellenti, da
Gianni Letta ad Arrigo Levi (su www.mediaduemila.it l’elenco). Al fianco del Premio principale viene
bandito un Premio dedicato ai giovani per le migliori tesi di laurea.

PREMI

Il Premio “Nostalgia di Futuro”, in ricordo di Giovanni Giovannini, consistente in una targa, verrà
consegnato anche quest’anno al vincitore, nel corso di una cerimonia pubblica prevista in ottobre, a cui
sarà data ampia risonanza sui media nazionali. I vincitori del Premio per la tesi di laurea avranno inoltre
l’opportunità di compiere un periodo di stage presso importanti aziende, editoriali e non. Negli anni
passati ANSA, SIPRA, AGI, ASCA, FIAT, sono state le aziende che hanno accolto i vincitori.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Per il Premio principale ogni componente del Comitato Promotore può proporre una candidatura. Un
apposito Comitato di “saggi” valuterà tutte le candidature, selezionerà le più meritevoli e le sottoporrà
nuovamente al giudizio del Comitato Promotore nella seduta conclusiva. Per il riconoscimento dedicato
ai laureati, la partecipazione è riservata agli studenti di tutte le Facoltà di Università pubbliche e private
italiane che abbiano discusso, da settembre 2012 al settembre 2013, tesi riconducibili al tema scelto per
quest’anno: “Il Web 2013: diritti e abusi. Diritto all’informazione e diritto all’oblio” a conclusione di Corsi
Universitari, Master post-laurea annuali e biennali e Dottorati di Ricerca.

1. – DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER L’INVIO DELLE TESI
. Domanda di partecipazione al Premio “Giovanni Giovannini”, compilata in ogni sua parte, con firma
autografa del candidato (reperibile sul sito www.mediaduemila.it);
. Copia del documento di identità;
. Sintesi della Tesi di Laurea (massimo 600 parole);
. Copia della Tesi su supporto informatico.

2. – SCADENZA INVIO TESI

La documentazione richiesta dovrà essere inviata entro il 3 ottobre 2013 a:

Segreteria Organizzativa Premio “Nostalgia di Futuro”,

OTM/ Media Duemila

Via Piemonte 117 00187 Roma

Farà fede il timbro postale. È possibile anche la consegna a mano entro la stessa data.

3. – VALUTAZIONE TESI

Le domande presentate saranno sottoposte ad una selezione preliminare basata sul rispetto dei requisiti
di partecipazione del presente bando. Le Tesi ammesse saranno esaminate da una Commissione
ristretta che proporrà al Comitato una rosa di Tesi selezionate. Gli esiti della valutazione saranno
pubblicati sul sito www.mediaduemila.it e diffusi attraverso i media.

PREMIAZIONE

La premiazione dei vincitori avverrà in occasione di un evento organizzato dall’Associazione “Amici di
Media Duemila”, che sarà una importante occasione di riflessione sul mondo della comunicazione. La
data della premiazione sarà resa nota sul sito www.mediaduemila.it e su altri media. Ai vincitori verrà
data comunicazione scritta.

INFORMAZIONI

Segreteria Organizzativa Premio “Giovanni Giovannini” c/o Media Duemila

Tel. + 39 06 4819145

E mail: media2000@tin.it

Articolo precedentePremio Giovannini: entro il 3 ottobre consegna delle tesi sul diritto all’oblio
Articolo successivoVideointervista a Luca De Biase
Giornalista curiosa, la divulgazione scientifica è nel suo DNA. Le tecnologie applicate al mondo dei media, e non solo, sono la sua passione. E' fra i 25 esperti di digitale scelti dalla Rappresentanza Italiana della Commissione Europea. L'innovazione sociale, di pensiero, di metodo e di business il suo campo di ricerca. Direttrice della prima rivista di cultura digitale Media Duemila (fondata nel 1983 da Giovanni Giovannini storico presidente FIEG) anticipa i cambiamenti per aiutare ad evitare i fallimenti, sempre in agguato laddove regna l'ignoranza. Vice Presidente dell’Osservatorio TuttiMedia, associazione culturale creata nel 1996, unica in Europa perché aziende anche in concorrenza siedono allo stesso tavolo per costruire il futuro con equilibrio e senza prevaricazioni. La sua ultima pubblicazione: Oltre Orwell il gemello digitale anima la discussione culturale sul doppio digitale che dalla macchina passa all'uomo. Già responsabile corsi di formazione del Digital Lab @fieg, partecipa al GTWN (Global Telecom Women's Network) con articoli sulla rivista e sui libri dell'associazione. Per Ars Electronica (uno dei premi più prestigiosi nel campo dell'arte digitale) ha scritto nel catalogo "POSTCITY". Già docente universitaria alla Sapienza e alla LUISS.