Informazione e social media dibattito con Luigi Almiento – Maria Pia Rossignaud – Nicola Scano

Una giornata davvero speciale al Centro Stampa di Elmas, sede delle celebrazioni per i 130 anni de L’Unione Sarda. Per discutere di modernità di un passato utile a costruire il futuro di una professione che serve alla società, alle persone e alla democrazia. Hanno parlato la nostra direttrice Maria Pia Rossignaud con due giornalisti dell’Unione Sarda Luigi Almiento e Nicola Scano.
Era il 13 ottobre 1889 quando il primo quotidiano della Sardegna stampava la sua prima copia. Per ricordare questo momento e lo storico traguardo raggiunto è stata organizzata una festa, aperta ai lettori, al centro stampa di Elmas. la partecipazione è stata enorme. I cittadini hanno scelto di passare la giornata di festa al centro stampa a dimostrazione di un legame che esiste.
Una carrellata di immagini dal cuore dell’evento domenica 13 ottobre a partire dalle 10.00, al Centro Stampa di Elmas, l’Unione Sarda ha aperto le porte al pubblico invitandolo idealmente “a casa” per condividere e far conoscere le attività che hanno fatto la storia del più grande quotidiano della Sardegna.

I cittadini hanno scelto di dedicare una domenica di sole ad un’esperienza unica tra gli uffici e il centro di produzione cuore del giornale.

Workshop, conferenze, mostre e momenti musicali  dedicati ai temi più scottanti del momento. Insularità, gasdotto, cultura dell’informazione partecipazione le parole chiave di una giornata particolare in cui azienda cittadini e territorio si sono trasformati in un solo unico grande network.

Un Open day di successo con tour guidato al centro stampa – Conferenza su “La nostra Storia” a cura di Maria Francesca Chiappe. La capocronista de L’Unione Sarda e poi “Il giornale di domani” una riunione di redazione aperta al pubblico.  Il punto su “L’Insularità” con Emanuele Dessì, Direttore Responsabile, Lorenzo Paolini, Direttore Editoriale e Condirettore, Maria Antonietta Mongiu, Presidente del Comitato scientifico Insularità, Roberto Frongia, Presidente del Comitato per l’inserimento del principio di insularità in Costituzione, Alessandra Todde, Sottosegretaria di Stato del Ministero dello sviluppo economico e Giulio Calvisi, Sottosegretario di Stato del Ministero della Difesa . Nel pomeriggio “Informazione e social, il futuro è adesso” con Maria Pia Rossignaud (Direttrice Media Duemila e Vicepresidente dell’Osservatorio TuttiMedia), Nicola Scano (Vicedirettore L’Unione Sarda.it) e il Vice capo servizio Luigi Almiento –  Infine lo sport o“Storie di Sport” a cura del Vice Direttore Ivan Paone ed Enrico Pilia, Responsabile delle pagine sportive, con la partecipazione di Angelo Binaghi (Presidente della FIT), Giuseppe Tomasini (ex giocatore del Cagliari Calcio), Valentina Uccheddu (Ex campionessa italiana di salto in lungo), Mario Vascellari (Ex cestista Italiano).

L’Unione fa la forza” intrattenimento televisivo musicale e culturale* – ha chiuso la giornata di festeggiamenti con i giornalisti Francesca Figus e Francesco Abate. Ad alternarsi sul palco: l’attore Jacopo Cullin, lo scienziato Marco Buttu, la cantante Bianca Atzei, lo stilista Antonio Marras, il comico Massimiliano Medda, la veterinaria Monica Pais e il cane Palla, i Tazenda, i Sa Razza, Nicola Agus, Maria Giovanna Cherchi, Modigliani .

Articolo precedenteEducazione americana di Fabrizio Gatti
Articolo successivoBatteria agli ioni di litio: un’invenzione da premio Nobel
Laureata in lingue e letterature straniere, specializzata in giornalismo e comunicazione di massa alla LUISS, è giornalista professionista dal 1992. Ha lavorato presso le redazioni de Il Mattino e il Roma. Ha insegnato Editoria Elettronica presso la Scuola superiore di giornalismo della LUISS, è stata titolare della cattedra di “Economia e Gestione delle Imprese Giornalistiche” e di “Giornalismo e divulgazione scientifica” nella facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma, è stata anche componente del Consiglio Direttivo dell’UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) e membro del comitato editoriale del CNIPA (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione). Vanta diverse pubblicazioni. È direttore della rivista di cultura digitale “Media Duemila” e vicepresidente dell’Osservatorio TuttiMedia. Membro del comitato direttivo degli Stati Generali dell'Innovazione. Da gennaio 2015 è Digital Champion del comune di Vico Equense.