Per indagare in che misura le aziende italiane del settore B2B utilizzano il branding come driver di valore, è nato il progetto di ricerca “Branding e aziende B2B”, frutto della collaborazione tra UPA, l’Associazione che riunisce i principali investitori in pubblicità e in comunicazione in Italia, la School of Management del Politecnico di Milano, WebAds, digital adv sales house e partner esclusivo italiano di LinkedIn Marketing Solutions e The LinkedIn B2B Institute, think tank che indaga sul futuro del marketing B2B.
Lo studio, il primo di questo tipo in Italia, coniugando dati, analisi e insight sullo scenario italiano di imprese operanti nel settore B2B e player della filiera, si concentra in particolare sull’analisi di tre aspetti:
– l’evoluzione del ruolo della Marca e il suo rapporto con i mezzi digitali,
– il valore commerciale attribuito al branding,
– le modalità attraverso cui il branding viene utilizzato e misurato internamente per generare insight di business azionabili.
I risultati della ricerca saranno presentati mercoledì 24 marzo in un evento online che sarà l’occasione per condividere lo stato dell’arte del mercato e alcune best practice.
Di seguito l’agenda dell’evento. La partecipazione è gratuita previa registrazione a questo link.
Agenda
16.00: Introduzione
• Vittorio Meloni, Direttore Generale UPA
16:15: Presentazione della ricerca Branding e le aziende B2B
• Nicola Spiller, School of Management del Politecnico di Milano
• Alberto Vivaldelli, Responsabile Digital UPA
17.00: WebAds, LinkedIn e il valore del B2B
• Constantijn Vereecken, Managing Director WebAds, LinkedIn Marketing Solutions Partner
• Marcello Albergoni, Italy Country Manager LinkedIn
• Jennifer Shaw-Sweet, EMEA Lead LinkedIn B2B Institute
17.30: Conclusioni
• Giuliano Noci, Ordinario di Marketing e Prorettore delegato del Polo territoriale cinese del Politecnico di Milano
18.00: Chiusura Lavori
Branding e aziende B2B