Inizialmente previsti nella primavera 2020, si terranno il prossimo autunno a Milano gli eventi di presentazione dei risultati dell’ampio progetto di ricerca “Branding e-volution”, nato nel 2019 dalla collaborazione tra UPA e la School of Management del Politecnico di Milano allo scopo di offrire al mercato un contributo concreto e innovativo alla comprensione delle criticità e delle possibili opportunità di sviluppo delle marche nell’ecosistema digitale e social.

Il contenuto e gli insight emersi saranno condivisi con il mercato giovedì 24 settembre e giovedì 1 ottobre, in occasione di due appuntamenti di mezza giornata, intitolati rispettivamente “Il senso della Marca e il futuro dell’advertising” (iscrizioni a questo link) e “Dati e strumenti di misurazione come asset per la Marca” (iscrizioni a questo link), durante i quali ci sarà spazio anche per la presentazione di alcune case history significative.

 

L’agenda completa degli eventi è in via di definizione. A inizio settembre verrà indicata la disponibilità di posti in sala, ma è possibile fin d’ora iscriversi per seguire gli eventi in streaming. La partecipazione è gratuita.

L’iniziativa si avvale della partecipazione di alcuni partner di eccellenza, player del mondo della comunicazione che hanno reso possibile il raggiungimento di questo traguardo: GFK, GroupM, Inmediato Mediaplus, Integral Ad Science, Kantar, LinkedIn, Nextplora, RAI Pubblicità, Sensemakers, Teads, WebAds.

Il progetto si è focalizzato in particolare su tre ambiti di indagine: il ruolo della marca per i processi di acquisto, alla luce dei cambiamenti che hanno investito il mercato e i consumatori; le modalità di costruzione del brand, e nello specifico il ruolo della comunicazione e dell’advertising digitale; il ruolo dei dati nel marketing contemporaneo.

 

Per analizzare gli impatti dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 sugli investimenti e sulle strategie di marketing e di comunicazione delle aziende è stata inoltre realizzata nel mese di aprile una survey integrativa del progetto che ha coinvolto numerose aziende di marca e ha fornito anche un quadro evolutivo del fenomeno del brand purpose, in questo momento particolarmente attuale.