Vivi Basket, giunto al decimo anno di vita, vuole festeggiare questa ricorrenza e rilanciare il suo Progetto simbolo del fare Cultura con lo Sport. Vivi Basket è stato in questi ultimi 10 anni l’unico punto di riferimento stabile del Basket napoletano di eccellenza, dal fallimento della SS Basket Napoli, il suo settore giovanile con la qualità di lavoro ha mantenuto ai massimi livelli il basket giovanile napoletano. L’obiettivo di Vivi Basket è promuovere e sostenere il diritto allo sport come nuovo “diritto di cittadinanza”(sport come bene relazionale). Configurarsi come spazio di socializzazione primaria. Sviluppare momenti aggregativi. Sostenere e implementare le capacità relazionali dei ragazzi nonché i processi di apprendimento e di partecipazione attiva alla vita sportiva. Lo scopo è dare dei modelli positivi collaborando con la scuola nell’educare i ragazzi alla responsabilità individuale, alla coscienza dei propri limiti, alla cultura del lavoro per migliorare crescendo ogni giorno, in un territorio difficile come quello campano. Il progetto ha sempre dato un ruolo centrale alla formazione, con due Master organizzati in collaborazione con la SIPI (Società Italiana di Psicoterapia Integrata), di Tommaso Biccardi, frequentati da oltre 50 allenatori provenienti da tutt’Italia. Tra di loro tutti i ragazzi cresciuti con noi che oggi allenano in giro per l’Italia, portando l’idea Vivi Basket sui campi nazionali. Oggi Vivi Basket ha bisogno di futuro, per questo lancia il crowdfunding con Derev, con cui vuole continuare la sua storia. L’idea è di realizzare una Academy dove far confluire i giovani atleti del Sud, che possano, nello sport e con lo sport, costruirsi un futuro. Per fare questo cerca finanziatori che si sentano parte del progetto, offrano la possibilità di regalare un futuro migliore ai propri figli, giovani, amici ma soprattutto la possibilità di partecipare attivamente con le loro idee.

La realizzazione del Progetto si sviluppa dal sociale all’agonismo, con un impegno particolare nella formazione.

PROGETTI SOCIALI E MINI BASKET

Nelle Palestre del Polifunzionale si svolgono le attività di Mini Basket per le bambine ed i bambini dai 4 agli 11 anni. Le attività coinvolgono i ragazzi di Rione Traiano e Cavalleggeri, attori del Progetto Polisportiva Napoli della Fondazione Laureus che da 6 anni sostiene economicamente e affiancandoci con educatori e psicologi per la Formazione.

Vivi Basket vuole sviluppare nuovi Progetti nella Città Metropolitana per promuovere lo sviluppo integrato dei bambini migliorando la qualità della vita attraverso lo sport e l’attività motoria con uno staff di educatori, psicologi dello sport ed Istruttori Il costo di ciascun Progetto è di €10.000

VIVI BASKET ATTIVITA’ AGONISTICA

Incremento dell’attività sportiva di eccellenza per diventare un forte riferimento, a livello locale e nazionale, nella formazione integrata di giovani atleti, tecnici, psicologi. Partecipazione a 6 Campionati giovanili e 2 senior. Le squadre si allenano nelle palestre del Polifunzionale di Soccavo.

Impianti sportivi: € 30.000

Tasse Federali: € 20.000

Tecnici ed Istruttori: € 30.000

Materiale Sportivo: € 7.500

Trasferte: € 15.000

LA PALESTRA PER IL LAVORO INDIVIDUALE INTEGRATO

Per lo sviluppo dell’allenamento integrato tecnico e fisico attrezzeremo la palestra con una serie di attrezzi per il lavoro funzionale. Costo € 3.500.

CORSO DI FORMAZIONE IN RELAZIONE E COMUNICAZIONE DIDATTICA

Forma ISTRUTTORI che sappiano insegnare i contenuti della pallacanestro e, nello stesso tempo, avere consapevolezza della relazione che stanno costruendo con i propri allievi. Si organizzerà il 3° Corso di Formazione in relazione e comunicazione didattica, in collaborazione con la SIPI, Società italiana di Psicoterapia Integrata. Costo € 7.500.

EDUCARE, INSEGNARE, ALLENARE I GIOVANI NELLA REALTÀ DEL MONDO DIGITALE

Convegno tra insegnanti, alunni, genitori, istruttori e atleti per affrontare le problematiche derivanti dall’uso degli strumenti multimediali nell’educazione: proposte concrete per lo sviluppo di Progetti educativi per i giovani di oggi. L’evento sarà organizzato in collaborazione con MediaDuemila. Costo € 5.000

Il raggiungimento dell’obiettivo di questa Campagna sarà importante per integrare le risorse attualmente disponibili, derivanti dalle quote sociali e dai contributi delle Fondazioni e dei singoli, oltre che dai parametri federali creati in 10 anni di attività.

Staff:

Roberto di Lorenzo: Stella d’oro al merito Sportivo, Allenatore Benemerito, plurimedagliato nelle competizioni internazionali, europee e mondiali. Formatore della Federazione italiana Pallacanestro.

Dante De Benedetti: Consigliere, Consulente Legale, ex allenatore professionista, titolare dello Studio MDBA di Milano

Alessandro Stendardo: Dirigente Responsabile, allenatore, imprenditore

Giuseppe Domenicone: Presidente Megaride, Direttore Organizzativo, Imprenditore Edile, dirigente sportivo da 15 anni.

Fabio Schisano: Laureato in legge, ex giocatore professionista, dirigente relazioni Esterne e al coordinamento organizzativo

Francesca Amendola: Responsabile della Comunicazione e dei Social Network, speaker Radio Italia Solo Musica Italiana, collaboratrice settimanale “Oggi”, RCS MediaGroup.

Luca Corsolini: Giornalista Eurosport, consulente marketing communications

Elisa Ravella: Consulente Marketing, International Marketing and Communication Consultant.

Tonia Bonacci: Psicoterapeuta, Psicologa dello Sport, Docente della Scuola dello Sport, Responsabile della Formazione

Maurizio Capone Bungt Bangt ha fornito la base musicale del video, Napoli simme nuje.

Aldo Russo ha effettuato il montaggio del video della campagna!

 

Diventa anche tu promotore del progetto di Vivi Basket!

alt= "Vivi Basket"

 

Articolo precedenteBicocchi Pichi Italia Startup – EIT Digital crede nei giovani
Articolo successivoValeria Fedeli: “Nostalgia di Futuro è la Felicità Urbana”
Ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della Tuscia e si è specializzata in Editoria e Giornalismo presso l'Università LUMSA di Roma. Attualmente lavora per TuttiMedia/Media Duemila.