Nasce WeTv, la prima emittente televisiva sul web interamente realizzata da giovani dai 16 ai 35 anni.
WeTv nasce da una necessità imprescindibile: quella di riportare i cittadini, soprattutto i più giovani, a confrontarsi con la complessità del nostro mondo con consapevolezza e conoscenza dei fatti, usando la testa più che la pancia per interpretare la realtà.
WeTv si pone un obiettivo ambizioso: quello di offrire agli utenti della rete, – e in particolare a tutti quelli che utilizzano smartphone e tablet come principali device per la fruizione delle notizie -, un canale di informazione certo e attendibile. Una Tv che affronti i grandi temi di interesse pubblico proponendo servizi, reportages, news, format e programmi che si fondino sul rigore professionale e la libertà incondizionata di espressione.
L’85 per cento dei giovani si nutre di informazioni attraverso i social network, ma la scarsissima possibilità di verifica delle fonti, gli effetti rebound di notizie inutili se non false, la ricerca del sensazionalismo e gli interessi specifici dei gruppi editoriali fanno sì che nel flusso di informazioni ci finisca di tutto, saturando così la capacità di discernere il vero dal falso, la bufala dalla vera notizia. E disattivando così la capacità dei cittadini di interpretare e capire il mondo in cui vivono.
WeTv ha dunque l’ambizione di immettere nella rete contenuti che possano certificare non certo la verità, ma quantomeno il massimo rigore nella ricerca della verità.
WeTv vuole offrire un’informazione corretta, semplice, pulita, ma rigorosa. I giovani cronisti e videomaker che la compongono proporranno servizi, news, programmi, talk, utilizzando tutti i linguaggi della comunicazione digitale, e in particolare il video.
WeTv vuole essere un riferimento per un’intera generazione ma anche per quelle dei più grandi, quei genitori, quegli adulti che spesso fanno fatica a comprendere le dinamiche di un mondo che cambia troppo rapidamente.
WeTv vuole costruire un palinsesto partecipato, dove i produttori di news, format, idee posso essere in ogni angolo del mondo e avranno il solo obbligo di produrre le loro informazioni garantendo il massimo rispetto delle regole del buon giornalismo nella ricerca della verità.
WeTv vuole anche ideare nuovi programmi, utilizzando i linguaggi del tempo che viviamo. Le tecnologie non vanno demonizzate, ma usate con intelligenza fervida e creativa, per dare a chi le usa un’opportunità di sviluppo come individui singoli e sociali.
WeTv vuol essere la voce più autorevole dei social, e proporrà il primo Telegiornale in diretta che sia mai stato realizzato.
WeTv nasce a Napoli, Napoli città europea, mediterranea, connessa al mondo. È solo un caso, un dettaglio, perché WeTv è una Tv globale, una piattaforma che nel tempo si arricchirà delle proposte che arriveranno da ogni angolo del mondo.
WeTv è una svolta in questa deriva virtuale fuori controllo, perché consente l’immissione di un principio valoriale nel cuore del nostro mondo di condivisioni. Una certezza di rigore e di autentica liberà nel mondo dell’informazione e dell’espressione creativa e educativa.
WeTv è ostinata e rigorosa ricerca della verità
WeTv è lo sguardo dei giovani sul mondo
WeTv è un nuovo modo di fare informazione in rete
WeTv è seria ma non seriosa, è la Tv che ti insegna a riflettere
WeTv è uno spazio per capire, per acquisire diritti e misurarsi coi doveri
WeTv è utilizzo consapevole delle tecnologie della comunicazione
WeTv è la Tv che ti dice quello che gli altri ti nascondono
WeTv è il racconto della complessità senza paura di smarrirsi
WeTv è una voce che spiega, è semplificare senza banalizzare
WeTv è una voce libera da qualsiasi condizionamento esterno
WeTv è pronta ad aprirti a nuovi orizzonti
WeTv è la Tv dei social, per arricchirli di una voce autorevole
WeTv è divertente, sorprendente, graffiante quando serve
WeTv è la Tv che ti porti in tasca, nello zaino, ovunque
WeTv è indispensabile, non saprai più farne a meno
WeTv siamo noi, WeTv sei tu!

alt= "WeTv"